Menu
RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017

Pistoia Capitale Italiana…

Presentate a Firenze...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

SCIENZA - Fisici di Firenze e Orlèans dimostrano come gli anticorpi reagiscono a corpo estraneo. Come un "portiere"

SCIENZA - Fisici di Firen…

Esattamente come un ...

GREEN ECONOMY MOTORE DI CRESCITA, PER IMPRESE E' ANTIDOTO ALLA CRISI

GREEN ECONOMY MOTORE DI C…

Un’impresa su quattr...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

La cooperativa G. Di Vittorio celebra a Massa i suoi 40 anni

La cooperativa G. Di Vittorio celebra a Massa i suoi 40 anni La cooperativa G. Di Vittorio celebra a Massa i suoi 40 anni

Un convegno e, fino al 3 dicembre  la mostra de “La Tinaia” ospitata dalle ”Stanze”

AGIPRESS - MASSA - Un convegno, uno spettacolo teatrale, un’esibizione musicale, un percorso espositivo: la cooperativa G. Di Vittorio festeggia a Massa i suoi 40 anni. E lo ha  fatto con un evento, “Protagonisti del ben-essere delle comunità”, che si è svolto oggi al Teatro Guglielmi, e con una mostra dell’atelier fiorentino “La Tinaia”, visitabile fino a domenica 3 dicembre nelle “Stanze” del Teatro (ingresso gratuito). Nata a Massa il 15 dicembre 1977 come cooperativa di servizi e trasformatasi in cooperativa sociale alla fine del 1993, la G. Di Vittorio società cooperativa sociale onlus conta oggi più di 1.500 occupati (oltre il 92% con contratto a tempo indeterminato e oltre l’83% donne) e poco meno di 39 milioni di valore della produzione. “Alcuni ‘fili rossi’ attraversano la storia dei nostri 40 anni, come l’impegno a garantire buona occupazione. Oggi, di fronte a bisogni sempre nuovi, la grande sfida è l’implementazione dei servizi attraverso le nuove tecnologie - afferma Maria Antonella Oronte, presidente della cooperativa sociale G. Di Vittorio -. Uno dei temi che ricorre in questo quarantesimo è anche l’impegno sui servizi di Salute mentale: ‘La Tinaia’ è un centro diurno terapeutico riabilitativo che gestiamo nell’area fiorentina in sinergia con la USL Toscana Centro; il gruppo “Liete Dissonanze” è nato all’interno dei Servizi della Salute mentale di Firenze. A Carrara abbiamo avviato una delle prime esperienze innovative in Toscana di struttura residenziale psichiatrica, quella di Sorgnano, che gestiamo in appalto con l’Asl di Massa e che sta dando risultati molto positivi. Su 353 utenti che abbiamo seguito dal 1997, il 64% è rientrato a casa o ha una sistemazione autonoma, l’8% vive in un gruppo appartamento: una buona percentuale ha dunque riottenuto un’importante fetta di autonomia - conclude”.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici