Menu
Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

AGRICOLTURA - Export agroalimentare toscano vola verso la soglia record di 2 miliardi nel 2013

L'export agroalimentare toscano vola verso i 2 miliardi nel 2013 L'export agroalimentare toscano vola verso i 2 miliardi nel 2013

Tra le province buone performance di Massa Carrara, Pisa e Grosseto ma è Firenze ad esportare più di tutti insieme a Pistoia e Siena

AGIPRESS - L’agroalimentare toscano vola all’estero, +7,8% rispetto al primo semestre dello scorso anno, pari a 74 milioni di euro, ma è nel mercato cinese che fa registrare un vero e proprio boom, +37% anche se la quota di esportazioni (5%) è ancora molto limitata rispetto ad altri paesi ed aree geografiche. Notizie positive anche dal Nord America con Stati Uniti, +12% che ci conferma uno degli sbocchi principali delle nostre produzioni con il 21% delle quote di export, e Canada, + 17%, mentre frenano le esportazioni in Francia, - 2%. Tiene l’export nella vecchia Europa con + 2,8%, pari a 13 milioni di euro in più di prodotti rispetto al primo semestre dello scorso anno che portano a 610 milioni di euro il valore delle esportazioni. La Toscana esporta in Europa il 60% delle sue produzioni. A spingere le esportazioni sono principalmente l’olio con + 18,3%, pasta + 12% e vino + 7%. Forte contrazione invece per frutta e ortaggi conservati, – 7,6%. E’ l’analisi di Coldiretti Toscana sulla base dei dati Istat sul commercio estero relativi al periodo gennaio-giungo 2013. Rispetto allo stesso periodo di un anno fa il Made in Tuscany agroalimentare si conferma decisamente in salute e soprattutto in controtendenza in una regione dove la flessione delle esportazioni è stata dell’1,9%. L’agroalimentare pesa, sul totale dell’export per il 6,5% sul totale delle esportazioni toscane che nel primo semestre hanno quasi raggiunto i 16 miliardi di euro. 

Tra le province toscane che hanno registrato margini di esportazione superiori rispetto al primo semestre di un anno fa ci sono Massa Carrara (+ 26%), Pisa (+24%), Grosseto (+19%), Firenze (15%) e Arezzo (+10%). E’ invece Firenze la provincia che in valore esporta di più con quasi 260milioni di euro (+33milioni di euro rispetto al primo semestre 2012) contribuendo ad un quarto delle esportazioni regionali, seguita da Pistoia che fa però segnare un piccolo segnale di stanchezza (-1%) e Siena con 141milioni di euro.

Agipress

Ultima modifica ilGiovedì, 19 Settembre 2013 18:10
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici