Menu
NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

SCIENZA - Fisici di Firenze e Orlèans dimostrano come gli anticorpi reagiscono a corpo estraneo. Come un "portiere"

SCIENZA - Fisici di Firen…

Esattamente come un ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Accesso a fondi UE anche per liberi professionisti

Accesso a fondi UE anche per liberi professionisti Accesso a fondi UE anche per liberi professionisti

In Toscana così come le micro, piccole e medie imprese potranno accedere al Programma del FESR, il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

AGIPRESS - FIRENZE - Anche i liberi professionisti, così come le micro, piccole e medie imprese (MPMI), potranno accedere al Programma del FESR, il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. Prima tra le Regioni italiane, la Toscana ha approvato, nell'ultima seduta di giunta, una delibera che fissa i requisiti necessari per l' accesso dei liberi professionisti ai bandi e agli avvisi per le agevolazioni alle imprese del POR FESR 2014-2020. "Si tratta – afferma il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi – di consentire ai 148.000 professionisti toscani di accedere ai fondi europei destinati alla formazione e allo sviluppo. Ci siamo battuti, in Europa e anche a livello nazionale, perchè questo fosse possibile. Ed oggi questa possibilità è reale. Lo abbiamo fatto anche su sollecitazione delle categorie economiche e degli ordini professionali. Sarà il modo per permettere la crescita di un settore che rappresenta il 20% del nostro prodotto interno lordo". "Intanto è già partita - spiega l'assessore regionale alle attività produttive, Stefano Ciuoffo - l'azione destinata a sostenere la creazione di imprese, sia nel manifatturiero che nel turismo e nel commercio. Per questo abbiamo stanziato 5,8 milioni di euro. Entro l'estate partiranno invece i bandi per 11,4 milioni di euro destinati ai prestiti (altrimenti noti come ‘Fondi Rotativi') e al microcredito per le imprese già attive. É infatti nostra intenzione sostenere gli investimenti produttivi, i progetti strategici, sia territoriali che di settore e di filiera. Le aziende toscane avranno così la possibilità di riorganizzarsi, modernizzarsi e crescere, diventando più strutturate e competitive".

Agipress

Ultima modifica ilGiovedì, 23 Marzo 2017 16:24
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici