Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Sistema informatico georeferenziato per i vigneti Toscani

Vigneti di Toscana Vigneti di Toscana

La giunta regionale della Toscana ha approvato una delibera relativa al “piano operativo per l’allineamento dei vigneti”

AGIPRESS - La delibera è stata portata in approvazione dall’assessore regionale all’agricoltura Gianni Salvadori che ha spiegato il provvedimento con la necessità riallineare le superfici derivanti dalla misurazione grafica (GIS – Geographic information system) con le superfici registrate nello schedario viticolo in ossequio alle più recenti disposizioni dell’Ue sul controllo del potenziale viticolo. La Regione Toscana dispone da tempo di uno schedario viticolo, cioè un censimento di tutte le superfici vitate, che è in forma alfanumerica. Lo schedario è tenuto da ARTEA (l’agenzia della Regione Toscana per i pagamenti in agricoltura) attraverso il proprio sistema informativo ed è costantemente aggiornato dai procedimenti amministrativi inerenti tutte le variazioni (estirpazioni, reimpianto vigneti ecc) che vengono curati dalle aziende agricole e dalle Province. All’interno di questo schedario viticolo sono registrate anche tutte le superfici idonee a produrre vini a denominazione di origine, Dop e Igp.

Agipress

Ultima modifica ilMartedì, 02 Aprile 2013 18:16
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici