Menu
Allergie nei bambini, è allarme: colpiti 4 su 10

Allergie nei bambini, è a…

Nei bambini al di so...

SCIENZA - L’asimmetria dentale ha effetti sulle aree del cervello associate alla memoria

SCIENZA - L’asimmetria de…

Può causare malattie...

Anche il cervello è colpito dal Covid-19: sintomi, complicanze e ripercussioni sulla gestione delle malattie neurologiche

Anche il cervello è colpi…

Uno studio sta racco...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Agricoltura: da UE ipotesi di annacquare il vino. L'opposizione di Istituzioni e associazioni

Agricoltura: da UE ipotesi di annacquare il vino. L'opposizione di Istituzioni e associazioni Agricoltura: da UE ipotesi di annacquare il vino. L'opposizione di Istituzioni e associazioni

L’assessora all’agroalimentare della Regione Toscana Stefania Saccardi: "Non scherziamo: assicuro che la Toscana farà la sua parte, direttamente e incalzando anche il nostro governo, perché ciò non accada”.

(AGIPRESS) - FIRENZE -  Dall'UE arriva l'ipotesi di autorizzare la riduzione o addirittura l’eliminazione dell’alcol dal vino. "Non scherziamo: assicuro che la Toscana farà la sua parte, direttamente e incalzando anche il nostro governo, perché ciò non accada” commenta l’assessora all’agroalimentare della Regione Toscana Stefania Saccardi. "Se è sacrosanto – aggiunge - l’obiettivo di combattere un consumo indiscriminato e rischioso per la salute delle bevande alcoliche, non lo si può però tradurre in una pratica che minerebbe la naturalità del vino e anche, aggiungo, la ricchezza dei sui contenuti culturali. Sono aspetti che in Toscana abbiamo ben chiari e che sono nel dna di un sistema che tiene insieme i viticoltori, i consumatori, il patrimonio vitivinicolo. E, ne sono certa, chiaro lo hanno anche tanti nostri estimatori, diffusi in ogni angolo del pianeta”. Sulla questione è intervenuto anche Luca Brunelli, presidente Cia Agricoltori Italiani della Toscana. "E’ impensabile immaginare un vino senza alcol o annacquato. In una regione che fa della massima qualità delle produzioni vitivinicole - aggiunge Brunelli - un settore da 1 miliardo di euro (solo per i vini a denominazione) in grado di trainare l’economia regionale e l’occupazione; non possiamo accettare l’ipotesi che arriva dall’Ue di autorizzare la riduzione o addirittura l’eliminazione dell’alcol dal vino. Anche noi faremo la nostra parte per scongiurare questa sciagurata ipotesi e per tutelare il vino toscano” conclude. AGIPRESS

Ultima modifica ilGiovedì, 13 Maggio 2021 11:38
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici