Menu
Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

SCIENZA - Fisici di Firenze e Orlèans dimostrano come gli anticorpi reagiscono a corpo estraneo. Come un "portiere"

SCIENZA - Fisici di Firen…

Esattamente come un ...

GREEN ECONOMY MOTORE DI CRESCITA, PER IMPRESE E' ANTIDOTO ALLA CRISI

GREEN ECONOMY MOTORE DI C…

Un’impresa su quattr...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

MUSICA PER L'ALZHEIMER - Stella mondiale lirica Anita Rachvelishvili canta per i Profusion e nasce un brano speciale

MUSICA PER L'ALZHEIMER - Stella mondiale lirica Anita Rachvelishvili canta per i Profusion e nasce un brano speciale MUSICA PER L'ALZHEIMER - Stella mondiale lirica Anita Rachvelishvili canta per i Profusion e nasce un brano speciale

Il ricavato del brano "Wrinkled Maiden" sarà devoluto all'Associazione Aima Firenze

AGIPRESS - FIRENZE - Una collaborazione del tutto eccezionale che porta alla realizzazione di un insolito progetto discografico all’insegna della solidarietà per l'Alzheimer. Accade proprio a ridosso della Giornata Mondiale Alzheimer che si celebra il 21 di settembre dichiarato 4' Mese Mondiale Alzheimer dall'Alzheimer Disease International che lancia la campagna “Remember me”, Non dimenticarti di me, con l’obiettivo di porre al centro di tutte le iniziative le persone malate.

E così si realizza una favola: lei è la straordinaria Anita Rachvelishvili, la cui voce mette d’accordo i teatri lirici di tutto il mondo, loro sono i Profusion gruppo che si forma nel 2002 dall’incontro fortunato di Vladimer Sichinava e Gionatan Caradonna. Un bel giorno, senza nessuna vergogna, Vladimer Sichinava contatta tramite social Anita Rachvelishvili proponendole di cantare per loro. E da qui nasce un progetto speciale che mette al centro la malattia di Alzheimer. Il risultato è il nuovo disco Phersu, e un brano "Wrinkled Maiden", che parla dell'eterno amore di una coppia di anziani. Lui, ormai vecchio e malato di Alzheimer, si dimentica di lei, anche più volte durante il giorno. Però, ogni volta che la rivede, se ne innamora di nuovo. La storia è struggente, ricorda quella di un’opera lirica. Per i Profusion Anita sarebbe perfetta ma sembra quasi irraggiungibile e invece lei risponde entusiasta accettando e mettendo a disposizione del gruppo il suo talento, la sua professionalità e la sua energia. Così concluso in modo trionfale il suo impegno alla Scala di Milano nell’”Aida” diretta da Zubin Metha, Anita Rachvelishvili arriva a Siena e, senza voler alcun compenso, si mette ad incidere nello studio dei ragazzi "Wrinkled Maiden" e con loro decide di devolvere il ricavato dal brano all’associazione AIMA (Associazione Italiana Malattia di Alzheimer) di Firenze.

Il pezzo è potente e trascinante e si incastona come un diamante in Phersu, il nuovo CD dei Profusion in uscita il 22 settembre per l’etichetta indipendente tedesca Progressive Promotion Records. Phersu è il dio etrusco della maschera, la guida dell'oltretomba, il sovrano di un carnevale popolato dagli antichi e dai moderni, dai vivi e dai morti, dove ogni personaggio ha la sua musica, la sua storia e la sua voce in un perenne gioco tra realtà e finzione. Il nucleo centrale dell'album consiste proprio in questa ambiguità di significato: i diversi brani interpretano di volta in volta il concetto di persona come maschera, come doppio e come personaggio. 

“Un grazie speciale ai Profusion e alla straordinaria Anita Rachvelishvili per averci regalato l'emozione di un progetto unico nel suo genere che ci aiuterà nell'importante lavoro di sensibilizzazione alle problematiche legate alla malattia di Alzheimer che da anni portiamo avanti come Aima" – dichiara il Presidente di Aima Firenze Manlio Matera. "Grazie a loro - aggiunge - la musica arriverà dritta ai cuori della gente e farà riflettere, farà emozionare”. Il ricavato delle vendite del brano sarà devoluto ad Aima e sosterrà il lavoro di supporto alle famiglie dei malati offerto presso i centri di ascolto. Vedi sotto l'anteprima del brano Wrinkled Maiden.

Agipress

Ultima modifica ilDomenica, 20 Settembre 2015 17:49

Video

Anteprima brano Wrinkled Maiden
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici