Menu
Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

MOTO GP MUGELLO - Il trionfo di Petrucci, davanti a Marquez e Dovizioso. GALLERIA IMMAGINI

MOTO GP MUGELLO - Il trionfo di Petrucci, davanti a Marquez e Dovizioso. Foto Tiziano Pucci MOTO GP MUGELLO - Il trionfo di Petrucci, davanti a Marquez e Dovizioso. Foto Tiziano Pucci

Prima magica vittoria nel Moto GP per il pilota della Ducati.

AGIPRESS - SCARPERIA - Al Moto GP del Mugello successo di Danilo Petrucci davanti a Marquez e Dovizioso. Una volata a tre incredibile dove la potenza della Ducati ha avuto la meglio sulla Honda andando a cogliere un successo importante in un circuito definito tecnicamente uno fra i più complicati e veloci al mondo. Al Mugello la folla non ha tradito le aspettative, circa 100.000 appassionati hanno colorato le colline del circuito. Peccato per Valentinoi Rossi, costretto al ritiro all’8' giro, anche se già dalle qualifiche si era intuito che sarebbe stato complicato per lui ottenere un posizionamento importante in griglia. Lui stesso in conferenza ha parlato di un weekend fra i più brutti nella sua carriera. Troppo poco in questa gara per essere competitivo difronte a questi uomini se pensiamo che oggi è stato battuto il record mondiale di velocità da Dovizioso con ben 356,7 km orari. La speranza e l’augurio è che giornate come queste si ripetano per permettere così al team italiano della Ducati di contrastare in maniera efficace l’egemonia della Honda e dei suoi piloti spagnoli. Vai sotto alla GALLERIA IMMAGINI, foto di Tiziano Pucci.

Agipress

Ultima modifica ilMartedì, 04 Giugno 2019 18:10
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici