Menu
Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

FIRENZE E VINCI DANNO IL VIA ALL'EDIZIONE 2014 DELL'ITALIAN BRASS WEEK

AL VIA L'EDIZIONE 2014 DELL'ITALIAN BRASS WEEK AL VIA L'EDIZIONE 2014 DELL'ITALIAN BRASS WEEK

Si esibiranno in concerti 100 allievi provenienti da Spagna, Francia, Olanda, Germania, Israele, Iran, Australia, Giappone, Stati Uniti, Colombia, Brasile

AGIPRESS - FIRENZE - Internazionalità, genialità ed originalità sono i tre elementi fondanti della nuova edizione del Festival Internazionale “Italian Brass Week” che si svolgerà a Vinci e Firenze dal 30 giugno al 6 luglio. L'obiettivo di 100 allievi è stato raggiunto, i giovani Ottoni provengono dalla Spagna, dalla Francia, dall'Olanda, dalla Germania, da Israele, dall'Iran, dall'Australia, dal Giappone, dagli Stati Uniti, dalla Colombia, dal Brasile e saranno i protagonisti indiscussi delle Masterclass e dei Concerti che si terranno nelle più suggestive locations delle terre di Leonardo. (Video conferenza stampa di presentazione).

Il Festival del 2014 mira ad esaltare le indiscusse genialità di Leonardo da Vinci in campo musicale. Molti saranno gli eventi che lo celebrano, nel paese natale e a Firenze. I docenti e solisti internazionali Fabrizio Bosso, Paul Wertico, Roger Bobo e Anne Jelle Visser, solo per citarne alcuni, gli renderanno omaggio con prime esecuzioni assolute, attraversando tutti i generi musicali, dal jazz, alla classica al pop, il 2 luglio all'Opera di Firenze, evento sponsorizzato da G&P Milano, DW e Gewa Music, e il 5 luglio nel centro storico di Vinci. La manifestazione, ideata e diretta da Luca Benucci, primo corno solista dell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, e organizzata dall'Associazione culturale “La Settima Musa” di Firenze, ha creato nuove ed importanti sinergie, a partire dal Comune di Vinci e dal suo Sindaco Dr. Giuseppe Torchia che hanno creduto fin dall'inizio al progetto, al suo valore didattico e artistico di livello internazionale e alla conseguente valorizzazione del territorio, fino all'Opera di Firenze, a “I Renaioli” e al Circolo Canottieri di Firenze, alla Scuola di Musica e all'Associazione Filarmonica “Leonardo da Vinci” di Vinci.

L'UNICITA' E L'IRRIPETIBILITA' DEGLI EVENTI è una delle note predominanti, basti pensare al concerto del 4 luglio sul fiume Arno. Al calar del sole la “Musica sull'Acqua” di G. F. Handel, eseguita dai Pop Horn, diretta da Dale Clevenger (ex Chicago Symphony Orchestra), festeggerà l'Anno mondiale ONU dell'Acqua, sponsorizzato da Publiacqua. “Brass & Wine in a Tuscan Summer Night” unirà le note musicali a quelle sensoriali del Vino nell'evento previsto per il 5 luglio. Il Centro Storico di Vinci, dalla piazza del Castello ai vicoli del borgo, si riempiranno di musica e musicisti che provengono da oltre 25 paesi del pianeta, che, grazie alla loro esperienza, virtuosismo e tradizione regaleranno al grande pubblico oltre 3 ore di musica. Classica, Jazz, Swing, Etnica, Tradizionale saranno la colonna sonora di una “geniale” sera d'estate vinciana, in onore alla Leggenda internazionale della Tuba Roger Bobo, abbinata alle degustazioni dei Vini del Consorzio delle Colline di Vinci. Terminate le Masterclasses, l'evento di chiusura vedrà riunire tutte le stelle del firmamento del Mondo dei Brass alla neo Opera di Firenze per un tributo alla carriera di Dale Clevenger, vincitore di ben 3 Grammy Awards, con l'esecuzione di un programma di musiche che dal Rinascimento arriveranno al Rock, sponsorizzato da Yamaha.

GLI ARTISTI - Fabrizio Bosso, Andrea Dell'Ira, Andrea Giuffredi, Otto Sauter, Ruben Simeo, Dale Clevenger, Stefan De Leval Jezierski, Ximo Vicedo, Roger Bobo, Anne Jelle Visser, Paul Wertico (per le percussioni) provenienti dal Maggio Musicale Fiorentino, dalla Chicago Symphony Orchestra, dai Berliner Philarmoniker, dalla Los Angeles Philarmonic, dalla Tonnhalle Zürich, dalla Budapest Symphonic Orchestra, dalla Spanish National Radio Orchestra saranno il fulcro musicale di Vinci, di Firenze, della Toscana, dell'Italia e del mondo intero. Maestri e allievi, provenienti da ogni angolo del pianeta saranno nuovamente in Italia, per dar fiato ai loro strumenti, respiro alle loro vocazioni musicali, per condividere momenti unici, confrontarsi e diventare i discepoli e i futuri testimoni della grande musica. Per saperne di più www.italianbrass.com

Agipress

Ultima modifica ilGiovedì, 26 Giugno 2014 16:17

Video

Video presentazione Festival
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici