Menu
Ritorno al lavoro, il decalogo per aziende e lavoratori per ridurre il rischio contagio

Ritorno al lavoro, il dec…

Roberto Burioni: “Il...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Apolide Rock Free Festival, dalla montagna toscana gli Etruschi from Lakota

Apolide Rock Free Festival, dalla montagna toscana gli Etruschi from Lakota Apolide Rock Free Festival, dalla montagna toscana gli Etruschi from Lakota

Sabato 26 il gruppo rock che nasce nel cuore della montagna toscana si esibirà alla XI edizione del festival a Vialfré (TO)

AGIPRESS - FIRENZE - Proviene da zone montane, da quelle aree che il Ministro Barca chiamerebbe interne, uno dei gruppi che parteciperà all’XI edizione di ARFF, Apolide Rock Free Festival: loro sono gli Etruschi from Lakota, gruppo rock che nasce nel cuore della montagna toscana, esattamente a Montecastelli Pisano. Dario Canal, voce, Simone Sandrucci, chitarra elettrica, Pietro Marini, chitarra acustica, Diego Ribechini, basso, Luigi Ciampini, batteria, si esibiranno sabato 26 luglio, entusiasti di poter partecipare a questo importante evento che ha trovato una nuova location nel comune di Vialfré (TO), grazie alla disponibilità dell’amministrazione e alla collaborazione della Regione Piemonte. Il Festival anche quest’anno offre quattro giorni di musica, camping e attività culturali completamente gratuite e sabato sarà proprio la volta degli Etruschi from Lakota, vincitori del Premio “FAWI” 2013, conferito al miglior gruppo emergente della penisola dalla Fondazione Arezzo Wave, e del Premio Buscaglione 2014. Allenati a pane e rock con ritmi che spaziano dai Led Zeppelin ai Doors ai Deep Purple, da Celentano a Battisti, passando per il cantautorato italiano ancora attuale alla Rino Gaetano e Ivan Graziani, gli Etruschi sono legati alla loro terra di cui si possono respirare i profumi ascoltando i loro pezzi: le loro canzoni sono sperimentazioni musicali e di testi che passano dall’ironia, al legame con la terra, all’impegno sociale, al lavoro, temi rari da trovare nei gruppi attuali. All’ARFF faranno conoscere il loro primo Album “I nuovi mostri” che li ha fatti apprezzare oltre i confini toscani e sicuramente daranno anche qualche assaggio di quello su cui stanno lavorando grazie alla collaborazione con Phonarchia dischi e del loro produttore Nicola Baronti.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici