Menu
Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

SCIENZA - Fisici di Firenze e Orlèans dimostrano come gli anticorpi reagiscono a corpo estraneo. Come un "portiere"

SCIENZA - Fisici di Firen…

Esattamente come un ...

GREEN ECONOMY MOTORE DI CRESCITA, PER IMPRESE E' ANTIDOTO ALLA CRISI

GREEN ECONOMY MOTORE DI C…

Un’impresa su quattr...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

All'Isola del Giglio tre giorni di gare con il Cantagiro 2016

All'Isola del Giglio tre giorni di gare con il Cantagiro 2016 All'Isola del Giglio tre giorni di gare con il Cantagiro 2016

Una delle più note maratone musicali volta a scoprire giovani talenti e lanciare lavori inediti

AGIPRESS - FIRENZE - Prende il via il 22 aprile all'Isola del Giglio la prima tappa de Il Cantagiro Tour, una delle più note "maratone musicali" di tutti i tempi. Patrocinata dal Comune di Isola del Giglio e dalla Pro Loco dell’Isola del Giglio e Giannutri e realizzata anche grazie all’intervento di numerosi e prestigiosi sponsor, la manifestazione punta a scoprire giovani talenti e a lanciare lavori inediti attraverso una valutazione lunga e accurata effettuata da una giuria d’eccezione. Le selezioni canore, la cui prima fase si concluderà domenica 24 aprile, saranno abbinate quest'anno all’evento Il cuore del Giglio, una quattro giorni in cui la musica fungerà da denominatore comune e diverrà l'anello di congiunzione tra ambiente, cultura, salute e solidarietà che - attraverso iniziative molteplici e di natura diversa - si alterneranno simbolicamente tra di loro su un palcoscenico d'eccezione, regalando, a quanti visiteranno per l'occasione questa splendida perla del Mediterraneo, un piacevole anticipo d'estate. Significativo il contributo apportato alla realizzazione de Il cuore del Giglio - che terminerà lunedì 25 aprile con vogata di beneficenza in favore dell’Associazione Piccolo Grande Cuore - dalla collaborazione della Professoressa Elisa Messina, Dirigente del Dipartimento di Cardiologia Pediatrica dell’Università di Roma La Sapienza-Policlinico Umberto I, e di Angelo Milano, Presidente della Pro Loco, che al progetto hanno creduto fin da subito.

SOLIDARIETA' SENTIMENTO DEI GIGLIESI - “Da molto tempo stiamo lavorando a questo evento speciale - ha detto il Sindaco del Giglio Sergio Ortelli - e finalmente si concretizza un desiderio personale e cioè dimostrare che la solidarietà dei gigliesi non è un aspetto occasionale, dovuto al naufragio della Costa Concordia, ma un sentimento diffuso tra gli abitanti dell’isola che vivono il loro territorio con amore e con passione. Il cuore del Giglio sarà un momento importantissimo per far conoscere l’isola e le sue peculiarità oltre alla generosità della sua gente, in una iniziativa in cui andremo a sincronizzare, in tutti i suoi aspetti, l’evento medico/scientifico, l’evento canoro e quello della solidarietà con il nostro prezioso ambiente, le nostre tradizioni culturali ed enogastronomiche e, oltre a questo, proporre il Giglio come modello di territorio naturale e in tutti i casi benefico per la salute". A lui ha fatto eco Enzo De Carlo, Patron della manifestazione: “Oltre a restituire valore alla musica dandole l’opportunità di trasmettere emozioni e regalare continuità a una manifestazione che è una pietra miliare nel panorama della musica leggera italiana, – spiega De Carlo – l’idea de Il Cantagiro è quella di aiutare nuovi talenti a emergere attraverso una competizione garbata, riportando la musica dal vivo nelle piazze e coinvolgendo il pubblico. Davvero una bella scommessa, nell’epoca dei talent show televisivi”.

Obiettivo di ciascun concorrente sarà, infatti, aggiudicarsi l'accesso alla semifinale nazionale, nel prossimo mese di ottobre, in programma a Guidonia, a due passi dalla Capitale. Saranno molte le sorprese nel corso delle tre serate di selezione, la cui conduzione sarà affidata all'attrice e regista Giulia Carla De Carlo. Ci sarà l'esibizione della giovanissima artista sarda Chiara Pilosu,poi un momento particolare dedicato a Jimmy Fontana, ospite d'onore della prima serata sarà Paolo Mengoli personaggio eclettico e garbato opinionista, più volte inviato speciale a Sanremo.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici