Menu
Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

PAF – A Pistoia e Montale il "Performance art festival"

Va in scena fra Pistoia e Montale la prima edizione del "PAF" Performance art festival. Nella foto la conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa:da sinistra Vanni Menichi, Elena Becheri e Dino Polvani Va in scena fra Pistoia e Montale la prima edizione del "PAF" Performance art festival. Nella foto la conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa:da sinistra Vanni Menichi, Elena Becheri e Dino Polvani

Giovedì 3 aprile il via, a Palazzo Fabroni, con l'inaugurazione del progetto di Agostina Zwilling. Secondo appuntamento il 12 aprile a Villa Smilea

AGIPRESS- PISTOIA – Va in scena fra Pistoia e Montale la prima edizione del "PAF" Performance art festival. La manifestazione rientra nell'ambito del progetto regionale “Toscanaincontemporanea 2013” ed è organizzato dal Comune di Montale in collaborazione con il Comune di Pistoia, la Provincia di Pistoia, l'Associazione Teatrale Pistoiese, il Centro Studi Ricerche Espressive e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia. La direzione è affidata ad Agostina Zwilling e Claudio Giorgetti.

Un Festival internazionale - Il Festival si raccorda con le principali manifestazioni internazionale di settore  e mette al centro l'esperienza specifica della performance art, una forma d'arte che non mira a produrre oggetti artistici, ma sensazioni, inquietudini, impressioni, emozioni dal vivo puntando al coinvolgimento dello spettatore: una ricerca sperimentale interdisciplinare che affonda le radici negli anni Sessanta e che pone l'accento sull'immediatezza della relazione artista-pubblico, per creare eventi artistici non prevedibili e non riproducibili, ma unici ed irripetibili.

Eventi in programma - La prima tappa del Festival, iniziato già nel mese di dicembre con i laboratori di Agostina Zwilling e del gruppo Abythos (sia con giovani professionisti delle arti perfomative sia con studenti del liceo artistico “P. Petrocchi” di Pistoia, il cui frutto sarà condiviso con il pubblico a Villa Smilea a  Montale il prossimo 17 aprile), è in programma giovedì 3 aprile alle 21 e alle 22.30 nella sala Parmiggiani di Palazzo Fabroni a Pistoia con l'inaugurazione della performance "Main liée, pied lié" (Mani e piedi legati) di Agostina Zwilling (posti limitati, prenotazione obbligatoria al numero verde di Pistoiainforma: 800-012146). L'iniziativa rientra anche nella programmazione di "Leggere la città 2014". Il "PAF" prosegue sabato 12 aprile alle 21 nella cornice di Villa Smilea a Montale con “SVAR”, progetto performativo a cura del gruppo Abythos con la collaborazione di Agostina Zwilling e con la partecipazione della performer Anna Unterberger. La programmazione del Festival si arricchisce inoltre dei progetti perfomativi del fotografo Carlo Baldacci (“Ritratti distratti”, 16 Maggio in piazza Matteotti a Montale e 17 maggio a Villa Smilea), di Zoe Gruni-Piero Corso (maggio, data da definire, Villa Smilea), di Giulia Pecorari e Silvia Bini. Il Festival sarà completamente documentato dai fotografi Maurizio Carraresi e Bärbel Reinhard e dalla videomaker Sara Bargiacchi. Il progetto grafico è firmato da Bau-Haus Undertaking. 

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici