Logo
Stampa questa pagina

MOSTRE - Il fascino della sfinge di Vulci in esposizione a Sovana

MOSTRE - Il fascino della sfinge di Vulci in esposizione a Sovana MOSTRE - Il fascino della sfinge di Vulci in esposizione a Sovana

Una bellezza del VI secolo a.C, in mostra dal 14 luglio al 5 novembre

AGIPRESS - FIRENZE - Testa di donna, corpo di leone, coda di serpente e ali d'aquila, la Sfinge di Vulci sfoggia tutta la sua bellezza del VI secolo a.C., ritta sulle zampe, nella sua mole scolpita in nero, a evocare il suo ruolo di "guardiana" della pace dei morti. E' lei la star assoluta della mostra che verrà inaugurata venerdì 14 luglio alle 15 nel Palazzo Pretorio in Sovana a sottolineare il profondo legame tra le due città etrusche e i rapporti di collaborazione fra il Museo e il parco archeologico di Vulci e il parco archeologico della città del tufo (Sovana-Sorano-Vitozza). Non a caso è la prima volta che la Sfinge lascia Vulci per venire in un altra terra etrusca, appunto Sovana. Promotori e organizzatori di questo "viaggio", oltre ai due parchi archeologici, il Comune di Sorano, il sistema museale comunale e la cooperativa Zoe, con la collaborazione delle riviste Archeo e Medioevo. La straordinaria statua funeraria guida i ritrovamenti effettuati dagli archeologi della società Mastarna durante la campagna di scavo iniziata nel novembre del 2011, grazie anche ad un finanziamento della Regione Lazio, e appena conclusasi, nella necropoli dell'Osteria di Vulci, uno dei più importanti centri dell' Etruria. L'esposizione di Sovana, che resterà aperta fino al 5 novembre (orario 10-13 e 15-19, chiusa il giovedì) racconta, ora, le scoperte frutto delle ultime preziose indagini che hanno consentito di riportare alla luce la cosiddetta "Tomba della Sfinge", monumentale ipogeo funerario risalente al VI secolo a.C.

Agipress

Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Davide Lacangellera

Agenzia di Stampa AGIPRESS - Iscr. Trib. nº2352 Dir.Resp. Davide Lacangellera
© Toscana Press. Tutti i diritti riservati. PI: 06302680480 - Viale Giacomo Matteotti 25, 50121 Firenze