Menu
Ritorno al lavoro, il decalogo per aziende e lavoratori per ridurre il rischio contagio

Ritorno al lavoro, il dec…

Roberto Burioni: “Il...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Manifattura Tabacchi, doppio appuntamento con l'arte contemporanea

Manifattura Tabacchi, doppio appuntamento con l'arte contemporanea

La Meraviglia Talks e Super Cavalli gli appuntamenti di mercoledì 29 gennaio

AGIPRESS - FIRENZE - L’arte contemporanea ancora protagonista degli eventi in programma in Manifattura Tabacchi con un doppio appuntamento domani, mercoledì 29 gennaio.

Alle 19:00 sarà la volta di Robert Pettena con La Meraviglia Talks, il ciclo di incontri d’arte aperti al pubblico, durante i quali gli artisti e i curatori in visita a Manifattura Tabacchi condividono la propria esperienza e ricerca, offrendo così uno spazio di confronto per tutti, nel corso di workshop riservati agli artisti in residenza. Video, installazioni, performance, arte pubblica: ciascun artista e curatore porta in Manifattura Tabacchi il suo universo, attivando un confronto con gli artisti nel processo di formazione e proiettati nel contesto artistico così come con il pubblico più ampio. Dopo ogni talk segue un tour inedito all’interno degli atelier di Anna Dormio (Italia), Bekhbaatar Enkhtur (Mongolia), Giulia Poppi (Italia), Esma Ilter (Turchia), Davide D’Amelio (Italia), Negar Sh (Iran), i sei artisti de La Meraviglia, il secondo ciclo del progetto di Residenze d’Artista di Manifattura Tabacchi, seguito da Paolo Parisi in qualità di tutor, e curato da Sergio Risaliti. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.  

TOAST Project Space, presenta invece, dalle ore 19:30, la mostra di Super Summer Extra Pomeriggio dal titolo Super Cavalli (29.01.2020 – 25.03.2020), a cura di Stefano Giuri. L’ex casotto della portineria della Manifattura Tabacchi ospiterà un’esposizione in continuo divenire: a ciascuno è chiesto di contribuire a Super Cavalli attraverso l’invio di una rappresentazione di un cavallo, sotto qualsiasi forma (foto, disegno, quadro, oggetti, etc…) tramite mezzo postale a TOAST. Si costituisce così una parata che ha inizio al momento della spedizione: dapprima scomposta e sconosciuta, raggiunge poi una temporanea compostezza negli spazi di TOAST, fino al suo scioglimento.

La parata, da sempre ostentatamente solenne o pomposa, emblematica di una volontà di magnificenza, funge contemporaneamente da veicolo e dispositivo per esplicitare visivamente un coinvolgimento condiviso.

L’interesse del collettivo è rivolto a quei casi in cui l’ordine della moltitudine è rotto, dove il passaggio da magnifico a sgangherato si manifesta dando vita a significati fuori controllo, rendendo ogni parata un episodio a sé. I cavalli, matrici di chimere, feticci di arte e letteratura, sono l’oggetto di questa parata.

Super Summer Extra Pomeriggio è un collettivo multidisciplinare che indaga sulle possibilità del suo stesso nome. L’enorme, lo smisurato, lo spropositato, entrano in dialogo con una dimensione domenicale ed evanescente dove nella loro reciproca assonanza e singolarità, presi individualmente o in relazione, Super ed Extra diventano paradigmatici nella scelta di appropriazione di situazioni e di linguaggi specifici. 

Toast Project Space è uno spazio indipendente di 4m2 aperto al confronto e alla sperimentazione delle pratiche artistiche contemporanee. Fondato nel 2019 dall’artista Stefano Giuri, l'attività dello spazio prevede mostre bimestrali, dove gli artisti sono invitati a produrre un progetto “site specific”. TOAST Project Space ha preso vita durante le Residenze d’Artista a cura di Sergio Risaliti, giunte quest’anno al secondo ciclo.

Ultima modifica ilGiovedì, 30 Gennaio 2020 00:20
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici