Menu
Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

LA CITTA' VISIBILE - A Grosseto in scena la grande kermesse culturale

Un'immagine di una mostra della Città visibile dello scorso anno Un'immagine di una mostra della Città visibile dello scorso anno

Esposizioni d'arte, fotografia, architettura, eventi multidisciplinari, conferenze, docufilm, workshop e seminari. E' il menù della manifestazione sabato 21 settembre. Con alcune appendici nei giorni successivi

AGIPRESS – GROSSETO -  Esposizioni d'arte, di fotografia, di architettura, ma anche eventi multidisciplinari come passeggiate letterarie, conferenze, docufilm, workshop e seminari. Questo, e altro ancora, è “La città visibile”, una manifestazione culturale che vuole raccontare il territorio maremmano e che va in scena sabato 21 settembre a Grosseto (dopo l'anticipazione, il 13 settembre, con l'inaugurazione della mostra al Cassero Senese con le serie fotografiche selezionate dal direttore del Festival internazionale di fotografia Marco Delogu). In quell'occasione, per la prima volta a Grosseto, sarà realizzata la “Notte visibile della cultura”: decine di mostre d'arte, performance teatrali, videoproiezioni, reading letterari, visite guidate animeranno il centro storico della città. La notte si aprirà con l'inaugurazione, alle 18, al museo archeologico e d’arte,  della mostra di Jan Jedlicka, famosissimo fotografo praghese che dopo vent’anni di lavoro in Maremma, espone per la prima volta a Grosseto. La mostra sarà presentata dal professor Bruno Corà. Nella notte sarà inoltre distribuito gratuitamente il “passaporto dell’arte”: tutti potranno farsi timbrare il passaporto nelle varie sedi delle mostre cittadine. Tra i passaporti riconsegnati, verranno estratti i vincitori dei premi che consistono in abbonamenti alla stagione teatrale, corsi di musica, corsi d'arte, insomma premi per promuovere e diffondere concretamente la cultura.

Come ogni anno, la città sarà animata da altre importanti iniziative collaterali:  workshop gratuiti d'arte digitale nel Museo di storia naturale (20-23 settembre), la serata con il giornalista di Repubblica e grafico Paolo Samarelli patrocinata dalla “Repubblica delle Idee” (27 settembre) e la presentazione del progetto di ricerca Isgrec dedicato all'urbanistica della Città di Grosseto (26 settembre). Dal 14 novembre al 14 dicembre, inoltre, Grosseto ospiterà anche la manifestazione nazionale  “Sensi dell'arte”, dedicata agli artisti non vedenti e ipovedenti, dopo che avrà fatto tappa, dal 26 ottobre al 10 novembre, a Massa Marittima.

La “Notte visibile della cultura” porta anche un altro grande risultato grazie al coinvolgimento di Confcommercio, Confesercenti, Centro Commerciale Naturale: gli esercizi commerciali del centro storico di Grosseto ospitano infatti mostre, degustazioni gastronomiche, reading letterari e tante altre occasioni d'incontro e confronto culturale.

“Il tema di quest'anno della Città visibile è Immagini di comunità, è dedicato ai ritratti e agli autoritratti ponendosi una domanda specifica: che tipo di comunità è descritta nei ritratti - spiega Mauro Papa, direttore del Cedav, Centro di documentazione sulle arti visive -.  Esiste un concetto di maremmanità e in che misura la piccola comunità residente in Maremma, priva di forti e secolari tradizioni storiche, si rispecchia oggi nell’immagine mitica di una terra vasta, incontaminata e selvaggia?”.

La manifestazione è organizzata dalla Fondazione Grosseto Cultura, CEDAV in collaborazione con il Comune di Grosseto e il contributo di Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

Agipress

 

Ultima modifica ilLunedì, 23 Settembre 2013 08:07
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici