Menu
SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

I vincitori della terza edizione del Premio Barbara De Anna

I vincitori della terza edizione del Premio Barbara De Anna I vincitori della terza edizione del Premio Barbara De Anna

2.000 euro finalizzati a sostenere la mobilità internazionale di studenti e laureandi

AGIPRESS - FIRENZE - Michele Gerli e Filippo Pierozzi si aggiudicano la terza edizione del Premio Barbara De Anna sostenuto da Toscana Energia nel ricordo del funzionario delle Nazioni Unite scomparsa nel 2013 a causa di un attentato terroristico in Afganistan dove stava prestando servizio. De Anna, residente a Reggello e laureata alla Cesare Alfieri di Firenze, da sempre si è distinta per il suo impegno e la sua sensibilità verso le problematiche internazionali. Toscana Energia, la Scuola di Scienza Politiche “Cesare Alfieri”, l’Associazione Alumni “Cesare Alfieri” e il Comune di Reggello hanno attribuito anche quest’anno due borse di studio da 2.000 euro finalizzati a sostenere la mobilità internazionale di studenti e laureandi iscritti alla Cesare Alfieri.

I VINCITORI scelti da un’apposita commissione, sono: Michele Gerli di San Casciano Val di Pesa con una ricerca sul tema “Le prospettive energetiche e geopolitiche dell’accordo nucleare: una sfida per le relazioni italo-iraniane”. Filippo Pierozzi di Castelfranco Piandiscò con una ricerca sul tema “Cybersecurity e infrastrutture energetiche: implicazioni geopolitiche e securitarie di una nuova forma di minaccia”. 

“Questa iniziativa – dichiara il Presidente Federico Lovadina – è un’occasione in cui l’impegno di Toscana Energia viene rivolto al mondo dei giovani universitari e alla loro formazione.  Due borse di studio che abbiamo il piacere di assegnare a sostegno di progetti di ricerca meritevoli legati al tema dell’energia in ambito internazionale”. Nella foto i due vincitori.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici