Menu
GIMBE: "Non opportuno il prolungamento dello stato emergenza per Covid-19, ma prepararsi a convivenza con l'influenza"

GIMBE: "Non opportun…

L'analisi sui princi...

Ritorno al lavoro, il decalogo per aziende e lavoratori per ridurre il rischio contagio

Ritorno al lavoro, il dec…

Roberto Burioni: “Il...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

FESTA D'AUTUNNO – Abbadia palcoscenico per i prodotti della montagna

Festa d'autunno protagonista per due fine settimana ad Abbadia San Salvatore Festa d'autunno protagonista per due fine settimana ad Abbadia San Salvatore

Per due fine settimane, 11-13 e 18-20 ottobre, non solo cibo ma anche spettacoli, mostre, giochi popolari e balli tradizionali

AGIPRESS – ABBADIA SAN SALVATORE (SIENA) – Festa d'autunno protagonista per due fine settimana ad Abbadia San Salvatore. La manifestazione, iniziata venerdì 11 con appuntamenti per sei giorni (11-13 e 18-20 Ottobre 2013), vuol riscoprire le antiche usanze e riaccendere nel cuore della gente l’amore per la genuinità, per i profumi e i sapori antichi. La storia di Abbadia è legata a doppio filo con i prodotti della sua montagna: i funghi e le castagne, da generazioni, rappresentano l’alimento principale della popolazione che, raccolto in autunno, forniva sostentamento per tutto l’anno.

In questa speciale occasione si cerca di festeggiare la montagna attraverso i suoi prodotti: nelle vie del centro storico la faranno da padrone i profumi del vino, delle caldarroste che cuociono nei bracieri e dei funghi cucinati negli stand gastronomici. Molti gli spettacoli ed i concerti in programma, così come le esposizioni di artigianato e le mostre, i giochi popolari ed balli tradizionali.

Per chi vuole approfondire la conoscenza di Abbadia e del suo territorio, ci sarà la possibilità di partecipare ad escursioni nei boschi, a piedi o in mountain bike, di andare alla ricerca di funghi assieme ad un esperto, o di partecipare a visite guidate alla miniera. Sarà un'occasione anche per informare e promuovere il territorio ed i suoi frutti attraverso campagne informative e mostre sulle castagne e i funghi. L’Associazione Promozione del Marrone Amiatino fornirà informazioni utili sul problema del Cinipide del Castagno nelle due domeniche della festa.

Per conoscere il programma dettagliato della festa è possibile consultare il sito internet www.prolocoabbadia.it o seguire l'evento sui social network Twitter e Facebook.

Per ulteriori informazioni tel. e fax 0577/778324; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Agipress

Ultima modifica ilMartedì, 12 Novembre 2013 13:37
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici