Menu
GIMBE: "Non opportuno il prolungamento dello stato emergenza per Covid-19, ma prepararsi a convivenza con l'influenza"

GIMBE: "Non opportun…

L'analisi sui princi...

Ritorno al lavoro, il decalogo per aziende e lavoratori per ridurre il rischio contagio

Ritorno al lavoro, il dec…

Roberto Burioni: “Il...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

EVENTI - A Prato è "DISCO.VINTAGE"

A Prato il vintage A Prato il vintage

La festa è organizzata da ILOVEDISCO nel Museo del Tessuto di Prato in programma venerdì 14 giugno

     

AGIPRESS – PRATO - Per la prima volta la città laniera, che proprio negli anni della disco-music viveva il suo periodo d'oro, apre le porte al brand che ha creato gli eventi più glamour degli ultimi anni in Toscana. 

E così, dopo che le atmosfere da discoteca anni '70 hanno ripreso a vivere tra le gradinate del Teatro romano di Fiesole, sull'alberata cinta muraria di Lucca, in Piazza della Signoria a Firenze, sul Pontile di Marina di Pietrasanta in Versilia e persino all'interno della Biblioteca Nazionale e del Teatro della Pergola, due templi della cultura mondiale, ecco che il Vintage diventa protagonista nel regno del tessuto.

"Vintage", parola che ormai è sinonimo di moda ricercata, ma anche di divertimento e fascino retrò, è appunto il dress-code di questa serata esclusiva, che tra disco-lovers e nomi noti dello spettacolo e della mondanità, vedrà la partecipazione di 500 persone. 

L'evento n°16 e la Festa n°9 targata ILOVEDISCO oltre ad avere lo scopo di divertire e unire persone di varie età e provenienza grazie ai ritmi accattivanti di vecchi vinili mixati magistralmente da due dei dj più noti in Italia (Enrico Tagliaferri e Simone Fanfani), ha come sua finalità quella di portare nuova linfa ad una città e ad un suo simbolo, il Museo del Tessuto, appunto, che fino a pochi giorni fa ha dedicato proprio agli abiti vintage una mostra.

Il Museo occupa gli ambienti di quella che era un tempo la Cimatoria Campolmi, in via Puccetti n°3, un gioiello di archeologia industriale del 1800.

Ed è oggi la memoria storica e l'interfaccia culturale del distretto pratese.

Il direttore del Museo Filippo Guarini con la Fondazione del Museo, il Comune e L'Unione Industriali di Prato hanno accolto con entusiasmo la proposta degli organizzatori e fondatori del brand Paolo Marcheschi e Gigio Petrucci.

Agipress

Ultima modifica ilLunedì, 17 Giugno 2013 12:24
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici