Menu
Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

ENOGASTRONOMIA - Il vino protagonista alla 41' edizione del Bacco Artigiano a Rufina

ENOGASTRONOMIA - Il vino protagonista alla 41' edizione del Bacco Artigiano a Rufina ENOGASTRONOMIA - Il vino protagonista alla 41' edizione del Bacco Artigiano a Rufina

Dal 22 al 25 settembre appuntamento con tradizione, stand gastronomici, spettacoli e divertimento

AGIPRESS - FIRENZE - Dal 22 al 25 settembre torna a Rufina "Bacco Artigiano" la festa del vino e dei prodotti tipici del territorio organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con il Consorzio Chianti Rufina e le varie Associazioni. Quella di quest’anno è la 41^ edizione che per il 2016 sarà accompagnata dai festeggiamenti legati ai 300 anni del Bando di Cosimo III dei Medici del 24 settembre 1716, evento ricordato a livello regionale, che definisce e tutela la zona vinicola del Chianti, oltre ai territori di  Pomino, Carmignano e Valdarno di Sopra. "Questa edizione  – afferma il Sindaco di Rufina Mauro Pinzani - sarà contrassegnata dall’esaltazione della qualità eccelsa raggiunta dal Chianti Rufina e dal confronto con i vini degli altri territori. Nel rispetto della tradizione non ci faremo mancare la possibilità di degustare la bontà della nostra cucina tipica e l’emozione del Carro Matto a Firenze proprio durante le celebrazioni del trecentesimo anno del bando granducale. Un grazie sentito a tutti i volontari che in questi giorni si stanno preparando al meglio e che ci permettono, anno dopo anno, di migliorare l’organizzazione. Un doveroso e sincero ringraziamento al Comune di Firenze per l’accoglienza del Sabato 24 settembre per la storica sfilata del Carro Matto in Piazza Signoria”. Attraverso il Bacco Artigiano a Rufina ed il tradizionale appuntamento col Carro Matto si rafforza e si valorizza – ha detto l'Assessore alle Tradizioni Popolari del Comune di Firenze Andrea Vannucci – il rapporto tra Firenze ed il territorio della Città metropolitana". L’inaugurazione della manifestazione è prevista per giovedì 22 settembre alle 17,30 in Villa Poggio Reale, questa darà il via ai numerosi eventi ed alle tantissime mostre che caratterizzeranno ogni parte della Città di Rufina. Sempre giovedì in Piazza Umberto I aprirà lo stand enogastronomico a cura della Polisportiva Remo Masi e in Villa Poggio Reale per tutta la durata della manifestazione saranno aperti il Wine Bar e gli stand del Consorzio con l’Enoteca. 

IL CARRO MATTO - Come da tradizione, sabato 24 settembre nel pomeriggio, il Bacco Artigiano rappresentato dal suo tipico “Carro Matto” si sposta a Firenze per la magnifica sfilata dell’ “Offerta del vino del contado alla Signoria di Firenze”, con la sapiente regia di Filippo Giovannelli. Il Corteo Storico della Repubblica Fiorentina partirà alle 15,30 dal Palagio di Parte Guelfa e si sposterà in via Calimala, Via Roma piazza San Giovanni qui incontrerà il Carro Matto. Il vino sarà benedetto sul sagrato del Duomo, da qui il corteo si sposterà prima in via Calzaiuoli e Piazza Signoria, alla Chiesa di San Carlo dei Lombardi sarà offerta l’ampolla del vino, successivamente nell’Arengario di Palazzo Vecchio sarà offerto il vino benedetto alla Signoria di Firenze. Tutto si concluderà con l’esibizione dei Musici del Corteo Storico della Repubblica Fiorentina e dei Bandierai degli Uffizi in piazza della Signoria. Per chi fosse interessato all’acquisto del prezioso nettare ci sarà anche la “Cesta del Bacco”. 

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici