Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

AMBIENTE - Parco San Rossore: un autunno di eventi a “La Brilla”

Il festival dell'olio del Parco di San Rossore Il festival dell'olio del Parco di San Rossore

I primi appuntamenti il 26 settembre, giovedì con il convegno "Smart Governance: P.A. e Prosumer - il dialogo è possibile?” e il 29 settembre con Olio Officina Food Festival

AGIPRESS - Dopo i recenti interventi di recupero, "La Brilla" di Massarosa si prepara per i primi eventi programmati per questo autunno: il convegno “Smart Governance: P.A. e Prosumer - il dialogo è possibile?” e “Olio Officina Anteprima: la zona franca dell’olio. Il Presidente dell’Ente Parco, Fabrizio Manfredi, ha annunciato che lo storico opificio de “La Brilla” – situato in località “Molinaccio”, tra Massaciuccoli e Massarosa, all’estremità settentrionale dell’area protetta, e utilizzato fin dal 1841 per la pilatura e il ricovero del riso – diventerà una delle porte dell’area protetta. “La Brilla” è stata interamente ristrutturata dall’Ente Parco grazie ad un investimento complessivo di oltre tre milioni di euro, suddivisi tra fondi regionali e comunitari da un lato e risorse proprie a titolo di cofinanziamento dall’altro. Obiettivo del progetto è sempre stato la realizzazione di uno spazio polifunzionale articolato su quattro livelli, ognuno dei quali è destinato ad essere utilizzato – con modalità che saranno oggetto di una specifica convenzione col Comune di Massarosa – come sala convegni, foresteria e centro visite, oltre ad un’area che consentirà di ospitare temporaneamente mostre, esposizioni artistiche ed altre attività culturali. La solida struttura de “La Brilla”, testimonianza di un’attività che fino a pochi decenni fa dava lavoro alle popolazioni del luogo, sembra contrastare ancora oggi con il territorio paludoso che la circonda. Marco Baldocchi della società ON-WEB, che con l’associazione Città Infinite promuove il convegno “Smart Governance: P.A. e Prosumer - il dialogo è possibile?”, è intervenuto per presentare l’iniziativa, prevista per giovedì 26 settembre, dedicata a tutti coloro che, con l’intento di vivere in città più sensibili ai bisogni della cittadinanza, vogliono rendersi parte attiva in tale contesto, impegnandosi in progetti di pubblica utilità. Esperti di comunicazione e rappresentanti della pubblica amministrazione affronteranno, insieme ai cittadini che vorranno intervenire, argomenti quali l’utilizzo dei social network – sia quelli più centrate sull’utilizzo dei immagini come Pinterest e Flickr, sia le piattaforme più diffuse come Facebook o Twitter etc. – e degli strumenti digitali necessari per assicurare trasparenza ed coinvolgimento, siano questi bilancio aperto o attività di promozione culturale-turistico o di ascolto dei bisogni dei cittadini.Franca Severini, della casa editrice Zona Franca, ha infine presentato la giornata “Olio Officina Anteprima: la zona franca dell’olio” che si terrà a La Brilla il 29 settembre 2013: un’intera domenica dedicata alla valorizzazione dell’olio extra vergine di oliva, organizzata insieme a Olio Officina Food Festival e a Città Infinite. Non mancheranno, nel corso dell’evento, occasioni di confronto su temi portanti come l’analisi sensoriale degli oli, l’uso dell’olio in cucina, la capacità di comunicarlo correttamente ai consumatori, e momenti ludici dedicate ai bambini, che potranno apprendere l’ “arte dell’assaggio” e scoprire occasioni per imparare giocando con l’olio. Di spicco gli ospiti attesi, tra i quali il grande maestro della cucina italiana Gualtiero Marchesi, in compagnia dello scrittore Nicola Dal Falco e della scrittrice Daniela Marcheschi; sarà presentato anche in anteprima assoluta il libro “Libero Olio in libero Stato” dell’oleologo Luigi Caricato, organizzatore dell’evento insieme a Franca Severini e all’associazione Città Infinite.

Agipress

Ultima modifica ilMartedì, 12 Novembre 2013 13:40
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici