Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

A Greve in Chianti Cuochi e Beccai 2014, con un appello per salvare le macellerie

A Greve in Chianti Cuochi e Beccai 2014, con un appello per salvare le macellerie A Greve in Chianti Cuochi e Beccai 2014, con un appello per salvare le macellerie

Domenica 12 ottobre la rassegna per la valorizzazione della carne bovina e dei suoi piatti

AGIPRESS - FIRENZE - Sono 343 le macellerie oggi a Firenze e Provincia, un numero sconcertante se si pensa che fino a 15 anni fa, nella patria della “ciccia” e della “bistecca alla fiorentina” si lambiva il numero di quasi 1000 attività. E' l'allarme lanciato da Confesercenti Firenze che aggiunge: numeri alla mano, in poco più di un decennio abbiamo perso circa il 70% delle imprese presenti sul territorio. Nella restante parte del territorio nazionale non è che se la passino tanto meglio: non si tratta di un “caso Firenze”; purtroppo questo trend è riscontrabile un po’ in tutta la penisola, dal Piemonte alla Sicilia. Certo che a Firenze, per i motivi suddetti, per la grande importanza che da sempre riveste la tradizione culinaria ed enogastronomica del nostro territorio, il fenomeno genera un certo particolare sgomento.

DA GREVE L'APPELLO - Come è stato possibile tutto ciò? “E’ più semplice di quanto si pensi - commenta Daniele Guerrini, Presidente Assomacellai Firenze. "Il cambiamento dei consumi alimentari, la crisi economica, la crescita poderosa della Grande Distribuzione, la crisi di 'vocazioni' che ha, di fatto interrotto brutalmente un ricambio generazionale padre/figlio che prima garantiva una certa continuità aziendale: tutti questi fattori, combinati insieme in un mix esplosivo hanno ridotto la categoria ad una 'quantitè nègligleabe' da un punto di vista economico e commerciale” - continua Guerrini. “Ecco perché -  conclude - in concomitanza con l’8°edizione di Cuochi e Beccai, tradizionale 'rassegna per la valorizzazione della carne bovina e dei suoi piatti', che si svolgerà il prossimo 12 ottobre a Greve in Chianti, lanceremo l’appello #Salviamoinostribeccai #nonsiamocarnedamacello al fine di sensibilizzare opinione pubblica, organi di stampa, forze politiche ed economiche del nostro territorio sul rischio scomparsa di un settore importante per la nostra economia ed il nostro tessuto commerciale”.  Tra i primi firmatari dell’appello il parlamentare e segretario regionale Pd Dario Parrini, il Sindaco di Greve in Chianti Paolo Sottani, il Presidente Provinciale Confesercenti Nico Gronchi, il Presidente Nazionale Fiesa Confesercenti Paolo Angelotti. In allegato il programma della manifestazione, anche quest’anno GRIGLIATA IN PIAZZA, con degustazione carne bovina e suina italiana e assaggi della tradizione toscana, incontri e dibattiti, street band, artigiani e prodotti tipici del territorio,conferimento premio “Grevigiano Docg 2014”.

Agipress

Ultima modifica ilVenerdì, 10 Ottobre 2014 12:49
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici