Menu
NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

SCIENZA - Fisici di Firenze e Orlèans dimostrano come gli anticorpi reagiscono a corpo estraneo. Come un "portiere"

SCIENZA - Fisici di Firen…

Esattamente come un ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

LE MACCHIE DELLA PELLE DIVENTANO UN RICORDO CON CRYOKLENEN

LE MACCHIE DELLA PELLE DIVENTANO UN RICORDO CON CRYOKLENEN LE MACCHIE DELLA PELLE DIVENTANO UN RICORDO CON CRYOKLENEN

Un innovativo dispositivo sviluppato dall’azienda Sixtemlife, in collaborazione con eminenti Università Italiane, garantisce un’elevata efficacia nella rimozione delle macchie cutanee pari all’85%

 

AGIPRESS - FIRENZE - Problemi di macchie cutanee? Da oggi sono soltanto un ricordo. Grazie ad un innovativo dispositivo, sviluppato da un’azienda toscana, è possibile rimuovere queste imperfezioni in modo pratico e sicuro, senza dover ricorrere al dermatologo e con un’efficacia superiore all’80%. A darci una mano in tal senso, infatti, è CryoKleen, sviluppato dalla Sixtemlife, in collaborazione con eminenti Università Italiane e consulenti scientifici internazionali di alto livello. Si tratta di una semplice bomboletta spray nebulizzatrice che, sfruttando il principio della crioterapia (o terapia del freddo), permette di “distruggere” completamente macchie solari, o dell’età, in appena due settimane. 

Come funziona? La bomboletta può essere acquistata in farmacia, ed è dotata di un sistema di dosaggio pre-determinato che eroga la giusta quantità di liquido criogenico direttamente sull’area da trattare, garantendo un trattamento di grande efficacia (la scomparsa della macchia, nella maggior parte dei casi si ottiene con un solo trattamento). Basta misurare l’area da trattare con l’apposito misuratore, inserito nella confezione, scegliere l’applicatore più appropriato tra quelli forniti, inserirlo nella bomboletta ed erogare sulla parte da trattare. Bastano 4 erogazioni consecutive, a distanza di 3 secondi una dall’altra (la bomboletta è precaricata per farlo automaticamente) e la macchia in 15 giorni sparisce. Questo processo provoca infatti la necrosi da freddo e la conseguente distruzione delle cellule che racchiudono la macchia. Dopo il trattamento si crea una impercettibile bolla sottocutanea, che successivamente aiuta ad espellere le cellule necrotizzate della macchia. Il tutto senza lasciare cicatrici e senza la necessità di medicazioni post applicazione. Se il trattamento non risulta soddisfacente, è possibile ripeterlo dopo 15 giorni dalla prima applicazione. Estrema praticità, quindi, per un dispositivo che può essere tranquillamente il sostituto di trattamenti molto più costosi come la laser-terapia, o la crioterapia medica, che obbligano il paziente ad affidarsi alle mani di un dermatologo. Con CryoKleen, invece, si ottiene lo stesso effetto, ma con maggior praticità (ciascuno lo può utilizzare comodamente a casa) e senza spendere un capitale. Non solo, questo innovativo dispositivo è più efficace dei numerosi cosmetici schiarenti presenti in commercio, che garantiscono costi elevati ma una scarsa efficacia. Il massimo effetto terapeutico è determinato dalla ripetizione dei cicli di gelo e disgelo, poiché ad ogni ciclo avviene il richiamo dell’acqua del corpo, che facilita l’effetto crioterapico. Questa tecnica ha dimostrato di essere la più efficace ed appropriata, per trattare patologie localizzate sulla superficie dell’epidermide e CryoKleen ne è, oggi, la perfetta dimostrazione.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici