Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

INNOVAZIONE - Collaborazione Usa-Pistoia: nasce Youlab, angolo di alta tecnologia

Un momento dell'inaugurazione Un momento dell'inaugurazione
L'inaugurazione alla presenza dell'ambasciatore americano David Thorne. E' il primo esempio in Italia. Obiettivo: incoraggiare nuove professionalità fra i giovani

AGIPRESS – PISTOIA - Alcune parole di presentazione, la proiezione di un video e il taglio del nastro ufficiale hanno inaugurato "YouLab, an american corner", alla biblioteca San Giorgio di Pistoia, in occasione del suo sesto compleanno. Ad inaugurare il nuovo "angolo tecnologico" l'ambasciatore americano a Roma, David Thorne, la console a Firenze Sarah Morrison e di un gruppo di dirigenti e funzionari dell'Ambasciata degli Stati Uniti a Roma. A fare gli onori di casa il sindaco, Samuele Bertinelli, e la direttrice della biblioteca, Maria Stella Rasetti. Il progetto, unico in Italia e addirittura unico al mondo con queste caratteristiche, è frutto della collaborazione tra l’Ambasciata Usa in Italia e la biblioteca San Giorgio e nasce con l'obiettivo di creare un centro di innovazione digitale aperto al pubblico. Pubblico di giovani, nel quale sia possibile utilizzare una ricca dotazione di strumentazione audio-video ed informatica per apprendere nuove competenze spendibili anche nel mondo del lavoro.

Il fine di questa speciale collaborazione è “incoraggiare nuove professionalità fra i giovani grazie all’accesso ad alcune innovazioni digitali – ha detto l’ambasciatore -. La biblioteca San Giorgio è stata scelta perché ascolta le esigenze della sua comunità, è una struttura ideale per soddisfare le esigenze del progetto. Molte biblioteche simili a questa in America – ha detto ancora Dadiv Thorne – stanno realizzando idee simili". Soddisfatto il sindaco di Pistoia che ha detto come "l’idea non libresca di approcciare i libri può essere un modo innovativo, fecondo e fertile nel solco della tradizione culturale millenaria italiana. Questo è un esperimento che facciamo qui e che ci inorgoglisce ma che può andare molto oltre Pistoia".


Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici