Logo
Stampa questa pagina

Idee innovative per cooperative di giovani under 35 con "Smart and Coop"

Idee innovative per cooperative di giovani under 35 con "Smart and Coop" Idee innovative per cooperative di giovani under 35 con "Smart and Coop"

I vincitori della seconda edizione del bando promosso da Fondazione CR Firenze e Legacoop Toscana.

AGIPRESS - FIRENZE - Un fanale “salvavita” collegato allo smartphone che agevola i soccorsi in caso di incidente in bicicletta, un dispositivo per monitorare i flussi di persone negli spazi aperti al pubblico, la produzione di una “chips” di lumaca e di principi attivi per uso cosmetico e farmaceutico, il recupero di un complesso rurale “dimenticato” da destinare ad attività agricole, artistiche, culturali e sociali. Sono le 4 idee vincitrici (anziché 3 come inizialmente previsto dal bando) della seconda edizione di Smart and Coop, il bando promosso da Fondazione CR Firenze e Legacoop Toscana per accompagnare la nascita di nuove cooperative di giovani under 35. Il 1° team classificato è AEquilibrium che riceverà un contributo di 15mila euro, 2° posto ex aequo per G-Move e Helix Felix (10mila euro ciascuno) e 3° posto per I Diavolacci (5mila euro). I 4 progetti finalisti sono stati selezionati dopo aver superato una gara di creatività (hackathon) e hanno preso parte ad un programma di accelerazione imprenditoriale di tre mesi verso la costituzione dell’impresa cooperativa, organizzato in collaborazione con Impact Hub Firenze e Università di Firenze. La novità di questa seconda edizione è stata poi l’esperienza di tre giorni presso Impact Hub Belgrado, volta al rafforzamento dei rapporti inter e intragruppo. La proclamazione dei vincitori è avvenuta nei giorni scorsi a Firenze a Villa Bardini alla presenza di Donatella Carmi, vicepresidente della Fondazione CR Firenze, Jacopo Speranza, Presidente della Fondazione Bardini Peyron, Gabriele Gori, direttore della Fondazione CR Firenze, e di Roberto Negrini, presidente di Legacoop Toscana. “La Fondazione crede nella forma cooperativa e crede che essa possa rappresentare una grande opportunità per i giovani - dichiara Gabriele Gori, Direttore Generale di Fondazione CR Firenze - per questo siamo lieti di aver sostenuto questo progetto. Faccio i miei complimenti ai vincitori di quest’anno perché hanno saputo coniugare l’innovazione con l’originalità. Faccio i complimenti anche agli altri partecipanti, che ogni anno sono sempre più interessati a questa opportunità. Un grande in bocca al lupo a tutti”.  “In due edizioni il bando Smart and Coop ha coinvolto circa 150 giovani che hanno presentato più di 40 idee innovative – afferma il presidente di Legacoop Toscana Roberto Negrini – a dimostrazione del fatto che la cooperativa è un modello attraente per i giovani, che ne condividono i valori e i principi. Per questo è importante continuare il lavoro di promozione che abbiamo iniziato negli ultimi anni per rendere sempre più conosciuto questo modello tra le nuove generazioni”. 

Agipress

Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Davide Lacangellera

Agenzia di Stampa AGIPRESS - Iscr. Trib. nº2352 Dir.Resp. Davide Lacangellera
© Toscana Press. Tutti i diritti riservati. PI: 06302680480 - Viale Giacomo Matteotti 25, 50121 Firenze