Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

CALL CENTER - A Prato un'esperienza modello per stabilità e solidità

CALL CENTER - A Prato un'esperienza modello CALL CENTER - A Prato un'esperienza modello

Quasi centodieci dipendenti, tutti assunti con contratto regolare, in un mercato che privilegia i rapporti precari e sottopagati

AGIPRESS - PRATO - Esiste un modello imprenditoriale unico in Italia ed in Europa, in un settore che è in genere utilizzato come esempio di precarietà e di lavoro temporaneo. E' a Prato, si tratta di Metamarketing Service Srl, un'azienda specializzata nella gestione di numeri verdi, call center e sondaggi che ha ottenuto, unica realtà europea nel suo campo,  la “certificazione etica per la responsabilità sociale”. Quasi centodieci dipendenti, tutti assunti con contratto regolare, in un mercato che privilegia i rapporti precari e sottopagati. Una sorta di isola felice, che nonostante le difficoltà derivate dal doversi confrontare con realtà che sfruttano il lavoro precario, vanta numeri da record: fatturato in costante crescita  - superiore ai 3,5 milioni di euro - due sedi operative a Prato, una a Roma e una a Foligno, oltre ad una serie di clienti che vanno da enti pubblici a privati. Tra questi anche la Regione Toscana, per la quale il call center di Metamarketing gestisce il numero verde dei reclami sui trasporti regionali, o Associazioni come l’UNHCR (Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati), per la quale Metamarketing gestisce il numero verde per la raccolta delle donazioni e che è valsa all’azienda la partecipazione al Festival del Fundraising, dove si ritrovano tutte le associazioni no profit che fanno raccolta fondi.

“Non è stato facile raggiungere questi risultati - dice Corrado Cirio, presidente e socio di maggioranza dell’azienda -. Abbiamo puntato sul controllo totale delle componenti software e hardware, sulla qualità del servizio offerto e sulla solidità aziendale come garanzia di continuità. Inoltre abbiamo trovato aziende e amministrazioni, da Estra ad Asm, fino a Regione Toscana ed ONU, che hanno capito l'importanza, e la convenienza sul lungo periodo, della qualità. Il lavoro precario è infatti, per natura, meno professionale, meno "esperto", più approssimativo. Questo ci ha permesso di crescere con una buona occupazione, in particolare a Prato, dove nelle difficoltà di tutta la città abbiamo dato un contributo significativo in termini di posti di lavoro”.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici