Menu
NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

SCIENZA - Fisici di Firenze e Orlèans dimostrano come gli anticorpi reagiscono a corpo estraneo. Come un "portiere"

SCIENZA - Fisici di Firen…

Esattamente come un ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

MODA - Pijiami, abiti e kimono “24 hours a day”, il debutto di Veraroad

MODA - Pijiami, abiti e kimono “24 hours a day”, a Pitti il debutto di Veraroad MODA - Pijiami, abiti e kimono “24 hours a day”, a Pitti il debutto di Veraroad

Ogni capo è realizzato in preziosa seta, arricchito di fantasie geometriche e floreali.

AGIPRESS - FIRENZE - Metti un pijiama, un abito, un kimono. Ovunque. Da casa al lavoro, fino al party della sera. Per ogni ora del giorno e della notte, 12 mesi all’anno, 24 ore al giorno. Sempre elegante e mai fuori luogo. Debutta nel mercato una nuova etichetta di abbigliamento femminile “24 Hours A Day”: Veraroad. Si tratta di una linea completamente Made in Italy pensata per essere indossata dal giorno alla notte: pijiami, kimono e abiti-sottoveste con meravigliose stampe Liberty ispirati dalle silhouette dell’abbigliamento da casa delle campagne inglesi. "L’idea è quella di portare freschezza e novità con un abbigliamento elegante ma comodo, senza strutture rigide, da indossare sempre, 12 mesi l’anno, 24 ore al giorno. Stile e glamour in tessuti molto morbidi. Per assicurare alle donne libertà di movimento e comodità’’, spiega Caterina Giraldi, founder & creative director di Veraroad.

LA COLLEZIONE Primavera/Estate 2019 di Veraroad (vedi sotto galleria immagini) si compone di pijiami con giacca e pantalone (icona del brand), abiti-sottoveste ampi e lunghi, kimono, gonne-pantalone, camicette, top in pizzo e shorts, con la particolarità che tutti i capi possono abbinarsi tra loro. La linea è stata presentata nell'ambito della settimana di Pitti uomo a Firenze con un esclusivo evento che si è svolto nel giardino di Palazzo Frescobaldi. La storia di Veraroad è la storia dell’amore per la famiglia materna della fondatrice, di radici inglesi, che ha ispirato l’utilizzo di pregiati tessuti dalle note stampe Liberty e le silhouette, che prendono spunto dalle estati trascorse durante l’infanzia nella campagna inglese. Il pijiama è il capo icona. Ogni capo è realizzato in preziosa seta, arricchito di fantasie geometriche e floreali con colori molto forti, adatto sia al giorno che alla sera. I modelli sono disponibili in diverse varianti ed essendo capi unici possono essere realizzati su misura seguendo le esigenze del cliente personalizzandole in base al proprio gusto. I colori e le stampe selezionate da Veraroad sono su crepe de chine o satin; fondo nero e fiori bianchi, fiori rosa antico con grigio, toni azzurri e stampa giaguaro, camouflage e colore unito corallo/rouge con riporti azzurri. Ai pijiami si aggiungono i kimono nelle versioni fondo bianco o fondo azzurro vivace con stampa multicolore e i vestiti da sera/sottovesti in seta, con pizzo e danza floreale su nero e rosa. La collezione si declina anche in bellissimi abiti in cotone, colorati, ampi e lunghi. Poi gonne-pantalone, pantaloni lunghi e larghi, camicie, shorts, tutto in cotone italiano. I disegni sono ricchi, le stampe profonde, quasi tridimensionali, i colori pastello come beige, lilla e rosa, ma anche accesi, come arancio e verde. Tutte le stoffe sono scelte personalmente da Caterina Giraldi dal noto produttore inglese Arthur Lasenby Liberty, fondatore dell'omonimo emporio di Londra. Le stampe di Veraroad conquistano per i loro colori sgargianti e i motivi floreali dal forte impatto estetico, ma sinonimo di eleganza delicata e raffinata. In collezione è un trionfo di bouquet sofisticati in combinazioni di colori, fantasie glamour pop, disegni millefiori. "La natura accompagna sempre ogni disegno, ogni colore. Tutto viene ispirato dall’amore per la vita e la natura. Tutti abbiamo radici a cui fare riferimento che ci aiutano nella crescita’’, spiega Caterina Giraldi.

Agipress

Ultima modifica ilVenerdì, 15 Giugno 2018 17:14
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici