Menu
SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

MODA - L'offerta del sindaco di Volterra a Dolce e Gabbana: sfilate qui

La splendida Piazza dei Priori a Volterra La splendida Piazza dei Priori a Volterra

Buselli: “Se vogliono potranno presentare le loro collezioni nella suggestiva piazza dei Priori”

AGIPRESS – VOLTERRA - «Se la griffe Dolce & Gabbana lo riterrà uno spazio adeguato, sono disponibile ad offrire la splendida Piazza dei Priori e spazi comunali idonei per presentare le proprie collezioni. Chi rappresenta le nostre eccellenze nel mondo deve avere spazio ed opportunità». E’ con queste parole che il sindaco di Volterra Marco Buselli, mette a disposizione la suggestiva location della sua cittadina ai due grandi stilisti milanesi. Una risposta neppure velata alle recenti polemiche legate alla chiusura della Settimana della moda, che hanno visto la griffe D&G protagonista di una rovente polemica col comune di Milano. «Volterra è un palcoscenico naturale, se Dolce e Gabbana vorranno, possiamo parlarne fin da subito. Altra cosa sono gli aspetti legati alle vicende giudiziarie . conclude il sindaco -  che hanno nelle aule di tribunale la loro più giusta e opportuna collocazione secondo il percorso che la legge deciderà di compiere».

Agipress

Ultima modifica ilMartedì, 06 Maggio 2014 10:08
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici