Menu
Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

SCIENZA - Fisici di Firenze e Orlèans dimostrano come gli anticorpi reagiscono a corpo estraneo. Come un "portiere"

SCIENZA - Fisici di Firen…

Esattamente come un ...

GREEN ECONOMY MOTORE DI CRESCITA, PER IMPRESE E' ANTIDOTO ALLA CRISI

GREEN ECONOMY MOTORE DI C…

Un’impresa su quattr...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Università Firenze, esonero tasse 2016/2017 per gli studenti che risiedono nei comuni terremotati

Università Firenze, esonero tasse 2016/2017 per gli studenti che risiedono nei comuni terremotati Università Firenze, esonero tasse 2016/2017 per gli studenti che risiedono nei comuni terremotati

Il rettore dell'ateneo fiorentino ha firmato il decreto

AGIPRESS - FIRENZE - Gli studenti iscritti all’Università di Firenze che risiedono nei comuni colpiti dal terremoto del 24 agosto scorso non pagheranno i contributi universitari per l’anno accademico 2016/2017. Lo ha stabilito un decreto firmato dal rettore Luigi Dei, che ha dato seguito così all’invito rivolto agli atenei dalla giunta della Conferenza dei Rettori Italiani (CRUI). L’esonero sarà automatico (non occorre fare richiesta) per chi risulta residente nelle aree di Abruzzo, Lazio, Marche, Umbria interessate dall'evento sismico ed è esteso anche agli studenti il cui nucleo familiare sia residente in queste zone. Solo in questo secondo caso occorre presentare una richiesta  all’amministrazione universitaria. L’elenco completo dei comuni interessati è stato indicato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (leggi). Questa disposizione interessa non solo gli studenti già iscritti, ma anche quelli che si iscriveranno per la prima volta all’Università di Firenze in questo anno accademico.

Agipress

 

Ultima modifica ilLunedì, 12 Settembre 2016 13:26
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici