Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

SOLIDARIETA' - L'Albero della solidarietà per gli alluvionati della Maremma

L'Albero della solidarietà Argentario per le popolazioni aluvionate L'Albero della solidarietà Argentario per le popolazioni aluvionate

AGe Argentario si mobilita per le vittime delle calamità naturali e insegna la solidarietà sui banchi di scuola

AGIPRESS - Una giornata di solidarietà per le popolazioni alluvionate della Maremma. E’ la bella iniziativa promossa per venerdì 31 maggio in Piazzale dei Rioni a Porto S. Stefano dall’associazione genitori  A.Ge. Argentario, che assieme ai genitori delle scuole di Monte Argentario (GR).  

“Abbiamo voluto aderire anche noi alla Giornata della solidarietà, che varie associazioni stanno organizzando qua e là lungo l’Italia, anche in giornate diverse, in territori diversi  - dichiara Angela Rigucci, presidente di AGe Argentario - La popolazione del nostro territorio, la Maremma, si è dimostrata molto sensibile a questo tema e lo ha dimostrato con generosità e con gli aiuti offerti a chi è stato colpito dalla devastante alluvione del novembre scorso, per non parlare poi della mobilitazione generale seguita alla tragedia della nave Concordia. Per questo, durante la Giornata della solidarietà raccoglieremo fondi da devolvere alle famiglie alluvionate della Maremma”.

L’iniziativa ha tratto spunto dalla richiesta fatta da molte associazioni genitori italiane al Ministero dell’istruzione di istituire il 20 Maggio come Giornata della Solidarietà per le vittime delle calamità naturali (il 20 maggio è l’anniversario del terremoto in Emilia) e dalla necessità di parlare e approfondire il tema della solidarietà con i più giovani.

Grazie al sostegno delle istituzioni scolastiche di Monte Argentario e alla collaborazione delle insegnanti, i bambini potranno approfondire il tema e comprendere il valore dell’aiuto, parlandone in classe. Successivamente ai bambini sarà proposto di dare un significato personale al concetto di solidarietà. Ecco la traccia progettuale: L'albero della Solidarietà, simbolo di partecipazione e condivisione

Al centro della piazza verrà posizionato un grande albero spoglio (costruito da noi genitori). L’albero, simbolo della Solidarietà, si riempirà di foglie grazie ai bambini. Con la collaborazione degli insegnanti i bambini scriveranno su una foglia di cartoncino verde quello che è per loro il significato di questa parola. Un gesto simbolico, un albero che da spoglio diventa verde, che diventa vivo, rigoglioso. Un gesto semplice ma pieno di significato ricco dei pensieri dei bambini che in occasioni come questa riescono a comunicare come nessun adulto saprebbe. L'albero rimarrà in mostra in spazi significativi del tessuto urbano portosantostefanese, presso il Comune, negli edifici scolastici.

Per informazioni:  www.facebook.com/agetoscana 

 

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici