Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Scuola ed energia, i vincitori del concorso Play Energy

Nella foto la giuria del concorso Nella foto la giuria del concorso

In Toscana hanno partecipato 379 scuole: primi premi a Matassino, Livorno e Grosseto, e 9 menzioni speciali nelle province di Pistoia, Lucca, Pisa, Siena, Arezzo e Grosseto

AGIPRESS - FIRENZE - Più di 300 studenti a settembre, al loro rientro a scuola, saranno accolti da una bella sorpresa: l’undicesima edizione di “Play Energy Enel”, il concorso ludico didattico che Enel dedica al mondo della scuola in Italia e nel mondo, ha infatti decretato i vincitori in Toscana. A trionfare per le tre categorie in gara, dopo un attento esame dei lavori da parte della qualificata giuria riunitasi presso la sede toscana di Enel, in via Q. Sella a Firenze, sono state la classe V della Scuola primaria di Matassino nel Comune di Figline Valdarno (Fi) con il progetto “Kirikù e l’energia”, la II G della scuola secondaria di I grado Micali di Livorno con il progetto “La fabbrica delle idee” e le classi III A e IV A del Liceo artistico “Bianciardi” di Grosseto con il progetto “Riqualificazione delle mura di Grosseto”. Un’edizione davvero emozionate, quella conclusasi con l’anno scolastico 2013/2014, che ha visto 379 scuole toscane sfidarsi con originali progetti sui temi delle rinnovabili e del risparmio energetico. In Italia sono state coinvolti più di 25.000 studenti per un totale di 5.000 prove progetto. Al concorso hanno preso parte anche scuole di 9 Paesi nel mondo in cui Enel opera: oltre all’Italia, Russia, Brasile, Cile, Costa Rica, Guatemala, Panama, Urugay, Romania. La Giuria toscana, composta da rappresentanti del mondo istituzionale, della scienza e della scuola, ha esaminato i progetti considerando i criteri di creatività e fattibilità e ha decretato i tre vincitori suddetti per le categorie in gara relative a scuola primaria, secondaria di I grado e di II grado. La Giuria ha inoltre assegnato 9 menzioni speciali a progetti che si sono distinti per originalità: a ricevere il riconoscimento saranno le scuole primarie Collodi di Pescia (Pt), San Michele di Moriano (Lu) e Giuditta Newbery di Marina di Pisa (Pi); le secondarie di I grado Lenci di Viareggio (Lu), Fermi di Scandicci (Fi) e Tozzi di Chianciano Terme (Si); gli istituti secondari di II grado Severi di San Giovanni Valdarno (Ar), Stagi di Pietrasanta (Lu) e la classe V B del Liceo artistico Bianciardi di Grosseto. I vincitori e i menzionati, oltre a ricevere i premi regionali nella cerimonia che si svolgerà alla ripresa dell’anno scolastico, accedono alla finale nazionale e si sfideranno con i campioni delle altre regioni.

Agipress

Ultima modifica ilMartedì, 29 Luglio 2014 14:02
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici