Menu
Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

SCIENZA - Fisici di Firenze e Orlèans dimostrano come gli anticorpi reagiscono a corpo estraneo. Come un "portiere"

SCIENZA - Fisici di Firen…

Esattamente come un ...

GREEN ECONOMY MOTORE DI CRESCITA, PER IMPRESE E' ANTIDOTO ALLA CRISI

GREEN ECONOMY MOTORE DI C…

Un’impresa su quattr...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Il Grande Baccano (Big Bang), performance artistica di bambini sul riciclo

Il Grande Baccano (Big Bang), performance artistica di bambini sul riciclo Il Grande Baccano (Big Bang), performance artistica di bambini sul riciclo

Lo scopo è valorizzare il riuso degli scarti prodotti delle aziende presenti nel territorio con l’aiuto dei più piccoli cittadini

AGIPRESS - FABRIANO - 763 strumenti a percussione per 763 bambini. Un progetto realizzato dell’artista Chiara Camoni dal titolo Il Grande Baccano (Big Bang) a cura di Marcello Smarrelli. Il progetto nasce nell’ambito di Eco Fantasy – I bambini e l’utilità del riciclo – promosso da Confindustria Ancona –  rivolto agli alunni della scuola d’infanzia e alle prime e seconde classi della scuola primaria di tre Istituti comprensivi di Fabriano: I.C.  zona est  Aldo Moro, I.C. Fernanda Imondi Romagnoli, I.C. Marco Polo. L’iniziativa nasce con lo scopo di valorizzare il riuso degli scarti prodotti delle aziende presenti nel territorio fabrianese con l’aiuto dei più piccoli cittadini di questa zona fortemente industrializzata e scenario di importanti cambiamenti socio-economici, facendo leva sulla loro creatività e fantasia, considerate come un grande attivatore di processi di innovazione e cambiamento. La documentazione video della performance e gli strumenti diventeranno oggetto di una grande installazione che sarà inaugurata il 7 maggio, alle ore 10:30, presso la Pinacoteca Civica Bruno Molajoli di Fabriano e rimarrà visibile fino al 12 giugno. “Per suonare uno strumento a percussione – racconta l’artista - ci vuole forza, quella stessa forza dirompente che a volte manifestano i bambini e che tentiamo di contenere, che se incanalata e direzionata, può diventare energia creativa! Così ho immaginato un esercito di bambini armati dei loro strumenti, che danno vita ad un crescendo di suoni. Non musica ma rumore, un'esplosione che darà vita ad un'entità: Il Grande Baccano (Big Bang)”.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici