Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Giornata internazionale del Braille, iniziative al Museo Galileo

Giornata internazionale del Braille, iniziative al Museo Galileo Giornata internazionale del Braille, iniziative al Museo Galileo

Preso un accordo per favorire l'accesso all'istruzione e alla cultura delle persone non vedenti

AGIPRESS - FIRENZE - Un percorso di visita tattile con riproduzioni di strumenti scientifici, una guida in Braille con riproduzioni tattili di immagini e una per ipovedenti, entrambe sia in italiano che in inglese, e una mostra di apparecchi d'epoca per la scrittura in Braille appartenenti alla Stamperia Braille. Sono alcune delle iniziative che la Regione Toscana ha presentato oggi al Museo Galileo, realizzate in collaborazione con il Museo e la sezione provinciale dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, per celebrare la Giornata internazionale del Braille del prossimo 21 febbraio.

FACILITARE ACCESSO ALLA CULTURA - "Estendere alle persone disabili la possibilità di visitare un museo o un luogo di interesse – ha detto la vicepresidente Stefania Saccardi - ma anche entrare in un edificio o in un ufficio, sono aspetti che stiamo cercando di affrontare con sempre maggior impegno. Su questo versante scontiamo un ritardo ancora elevato rispetto ad altri paesi. In Toscana possiamo contare su strutture pubbliche di eccellenza, come la Stamperia Braille o la Scuola Nazionale Cani guida per ciechi, in grado di dar vita ad esperienze interessanti, come quella che viene presentata stamattina al Museo Galileo, destinata alle persone con disabilità visiva, a pochi giorni dalla celebrazione della Giornata nazionale del Braille". La vicepresidente Saccardi ha quindi annunciato che "Regione, Museo e Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti firmeranno presto un accordo per far conoscere e valorizzare gli aspetti scientifici legati alla storia, tradizione, strumenti ed ausili per favorire l'accesso all'istruzione e alla cultura delle persone non vedenti. Un accordo per dar visibilità alle attività che da anni contraddistinguono la Stamperia, unica struttura del genere di proprietà pubblica in Italia, con un'attenzione particolare a quelle rivolte agli studenti, toscani e non". L'accordo di collaborazione permetterà di realizzare presso il Museo Galileo un laboratorio interattivo per le scuole dedicato alla figura di Louis Braille. Il laboratorio sarà collegato idealmente alla Stamperia Braille, attraverso una sorta di percorso didattico, sempre rivolto alle scuole. Sempre la Stamperia tradurrà in Braille testi di divulgazione scientifica prodotti dal Museo Galileo e rivolti agli studenti toscani. Il primo sarà la biografia di Galileo Galilei.

Agipress

Ultima modifica ilMercoledì, 18 Febbraio 2015 15:33
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici