Menu
Ritorno al lavoro, il decalogo per aziende e lavoratori per ridurre il rischio contagio

Ritorno al lavoro, il dec…

Roberto Burioni: “Il...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Gestione dei casi e dei contatti stretti in ambito scolastico, revoca ordinanza e nuove disposizioni della Regione Toscana

Gestione dei casi e dei contatti stretti in ambito scolastico, revoca ordinanza e via nuove disposizioni della Regione Toscana Gestione dei casi e dei contatti stretti in ambito scolastico, revoca ordinanza e via nuove disposizioni della Regione Toscana

Revocata l'Ordinanza n.91/2020, arrivano le nuove linee di indirizzo valide dal 16 ottobre.

AGIPRESS - FIRENZE - Per la gestione dei casi e dei contatti stretti in ambito scolastico, la Regione Toscana preso atto dell’evolversi della situazione epidemiologica e del carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia, Revoca l'Ordinanza n.91/2020 e fornisce nuove disposizioni riguardanti: le indicazioni operative sulla gestione in ambito scolastico dei casi sospetti e confermati di COVID-19, dei contatti stretti dei casi e le modalità di riammissione a scuola o ai servizi educativi. L'ordinanza ha validità a decorrere dal 16 ottobre per tutta la durata del periodo di emergenza fatta salva l’approvazione di sopravvenute disposizioni normative o amministrative nazionali. Le disposizioni possono essere oggetto di ulteriori integrazioni o eventuali modifiche, in ragione dell’evoluzione del quadro epidemiologico e delle sopravvenute disposizioni normative o amministrative nazionali. Scarica sotto Ordinanza e  Linee di Indirizzo.

AGIPRESS

Ultima modifica ilVenerdì, 16 Ottobre 2020 13:45
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici