Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Essere bilingue, ecco i vantaggi

Essere bilingue, ecco i vantaggi Essere bilingue, ecco i vantaggi

Plasticità mentale, maggiore socievolezza e migliore attenzione

AGIPRESS - FIRENZE - Come dimostrano diversi studi le persone bilingui sembrano presentare una maggiore predisposizione a imparare una terza lingua. A questa conclusione sono arrivati anche gli studiosi dell'Università israeliana di Haifa secondo i quali le persone che padroneggiano due lingue hanno maggiore facilità quando si tratta di impararne una terza. L'accademia on-line ABA English, specializzata nell’insegnamento della lingua inglese con una metodologia basata sui principi del metodo naturale, rivela 7 vantaggi che parlare due lingue comporta: 

ELASTICITA' MENTALE - Quando si studia una lingua, non solo si imparano nuovi suoni ma anche nuove costruzioni verbali. L’abitudine a passare da una lingua all’altra sviluppa le parti del cervello che controllano le attività del pensiero. Questo implica che la mente di una persona bilingue vada oltre l’evidenza e pensi fuori dagli schemi prestabiliti. 

MIGLIORE CAPACITA' DIO ASCOLTO E LETTURA - Un altro dei benefici dell’individuo bilingue sembra essere una migliore capacità di ascolto e di lettura quando impara una terza lingua rispetto a una persona monolingue. Le conoscenze linguistiche acquisite aiutano il bilingue di fronte alla nuova lingua. 

MIGLIORA L'ATTENZIONE - Imparare due lingue contemporaneamente influisce positivamente sulle capacità cognitive dei più piccoli. Le persone bilingui sembrano essere in grado di concentrarsi meglio su un compito allontanando ogni tipo di distrazione. 

MENTALITA' APERTA -  La lingua e la cultura di un paese sono aspetti strettamente interconnessi. Per questo le persone bilingui tendono ad essere più aperte a nuove culture e tradizioni. Assimilare la lingua di un altro paese è il primo passo per capirne lo stile di vita e le abitudini. 

MULTITASKING - Le persone bilingui sono generalmente capaci di svolgere varie attività contemporaneamente, rifiutando l’informazione irrilevante che arriva al cervello. Passare velocemente da una lingua all’altra è uno stimolo per il cervello a creare qualcosa di simile a una riserva cognitiva. 

MAGGIORI CAPACITA' COMUNICATIVE -  La capacità di comunicare con persone di nazionalità diverse arricchisce culturalmente. Le persone bilingui hanno a disposizione maggiori risorse per accedere all’informazione globale e di conseguenza hanno spesso una capacità maggiore di formulare idee nei momenti chiave o di maggiore pressione. 

CONTRASTARE L'ALZHEIMER - Anche se non sarà utile per affrontare la sfida di una nuova lingua, è importante ricordare quanto afferma la rivista Neurology, ovvero che utilizzare due lingue permette di ritardare di circa quattro anni l’apparizione dei sintomi dell’Alzheimer. Le persone bilingui si mostrano meno soggetti a questa malattia grazie al costante esercizio mentale che realizzano esercitando due lingue. 

“Il contatto linguistico è praticamente un fenomeno universale. In Italia, ad esempio, quasi non esistono persone che giornalmente non utilizzino o ascoltino due lingue diverse. A livello linguistico, anche i dialetti sono lingue” dice Maria Perillo, responsabile accademica di ABA English. “Senza dubbio i bambini imparano l’inglese più facilmente che gli adulti, perché sono più spontanei e disinibiti, però gli adulti hanno altri vantaggi dovuti alla loro esperienza linguistica” aggiunge. 

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici