Menu
Lotta ai tumori, al via il progetto Umberto

Lotta ai tumori, al via i…

Una Piattaforma cong...

Italia in balìa della crisi climatica, allarme piogge abbondanti al sud e fiume Po ridotto a torrente

Italia in balìa della cri…

Il Meridione ha baci...

6 dipendenti su 10 della PA a rischio burnout

6 dipendenti su 10 della …

Una ricerca rivela c...

Allergie nei bambini, è allarme: colpiti 4 su 10

Allergie nei bambini, è a…

Nei bambini al di so...

SCIENZA - L’asimmetria dentale ha effetti sulle aree del cervello associate alla memoria

SCIENZA - L’asimmetria de…

Può causare malattie...

Anche il cervello è colpito dal Covid-19: sintomi, complicanze e ripercussioni sulla gestione delle malattie neurologiche

Anche il cervello è colpi…

Uno studio sta racco...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Certificazione digitale di educazione civica per le scuole

Certificazione digitale di educazione civica per le scuole  Certificazione digitale di educazione civica per le scuole

Il progetto Civis Etica che si implementa a livello regionale toscano.

AGIPRESS - FIRENZE - Una certificazione digitale di educazione civica per le scuole. E’ quanto prevede il progetto pilota Civis Etica, nato dalla collaborazione tra l’Ufficio regionale scolastico per la Toscana e la Fondazione Franchi, come precursore di strumenti innovativi che certificano l’apprendimento degli studenti in un’ottica di inclusione. Una prima tappa del progetto, che verrà esteso in questo anno scolastico a livello regionale, ha coinvolto gli studenti delle scuole fiorentine. Particolarmente interessante l'esperienza della scuola secondaria dell'Istituto Comprensivo Papini-San Brunone del Galluzzo, i cui studenti, mettendo in atto la didattica esperienziale, hanno adottato un tratto del torrente Ema, ripulendo il parco antistante, la scuola ed i giardini. Hanno poi prodotto un docufilm, nel quale è stata raccontata l'operazione di ripulitura delle sponde. A narrare la storia due personaggi d’eccellenza, Dante e Maria Montessori, ai quali gli studenti hanno dato voce e vita, riproducendo i movimenti attraverso l’uso della tuta digitale motion-capture. “Il progetto di certificazione “Civis Etica”- spiega la prof.ssa Elena Tenti dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana- si inserisce all’interno del Piano Nazionale del Ministero dell’Istruzione per la transizione ecologica e culturale delle scuole al fine di implementare un modello univoco del sapere con l’intento di attestare le competenze sociali, civiche, ambientali e digitali. E' molto rilevante per la programmazione didattica delle scuole e coincide anche con alcune azioni di intervento del PNRR, in particolare, sul superamento dei divari. “I risultati sono stati positivi- conclude Giulio Luzzi, Vicepresidente Fondazione Franchi- con un approccio multidisciplinare all'educazione civica che si è integrato con la didattica esperienziale”.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici