Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Tregua del maltempo fino a Capodanno, poi ancora pioggia

Tregua del maltempo fino a Capodanno, poi ancora pioggia Tregua del maltempo fino a Capodanno, poi ancora pioggia

Tempo in miglioramento ma per i primi giorni del nuovo anno rapida perturbazione

AGIPRESS - FIRENZE - "Come nelle attese un vortice freddo dopo aver portato maltempo al Nord rinnova ora piogge e temporali sparsi al Centrosud, anche con grandine” – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara – “le temperature sono in picchiata tanto che rovesci di neve hanno interessato anche le quote collinari il Centro, mediamente oltre 700-1100m al Sud. Nel frattempo migliora al Nord salvo residue deboli precipitazioni sul Nordest ma in esaurimento. Venerdì ritroveremo ancora qualche rovescio o temporale su medio-basso versante Adriatico e Sud, con neve oltre 700-1000m, anche più in basso tra Marche e Abruzzo. Altrove tempo in miglioramento, salvo nuove nevicate in arrivo a fine giornata sulle Alpi di confine centro-occidentali”

BREVE TREGUA NELL’ULTIMO WEEKEND DELL’ANNO  – “Nei giorni successivi l’alta pressione tenderà a riportare la quiete meteorologica almeno sino a San Silvestro compreso, pur con qualche eccezione” – prosegue Ferrara di 3bmeteo.com – “avremo infatti della variabilità recidiva su Levante Ligure e tirreniche con qualche occasionale piovasco non escluso, mentre sulle Alpi di confine tenderanno ad ammassarsi nubi e nevicate, specie in Valle d’Aosta, inizialmente a quote basse ma poi in netto rialzo sabato. Le temperature infatti saranno in nuovo generale aumento, anche sensibile in montagna”

CAPODANNO CON PERTURBAZIONE – “Ad oggi appare molto probabile il passaggio di una veloce perturbazione proprio nel primo giorno del 2018, con qualche pioggia o rovescio più probabile sul Nordest e lungo le regioni tirreniche. Notte del Veglione invece in prevalenza asciutta su gran parte dello Stivale salvo qualche pioggia possibile sul Nordovest, in primis Liguria. Clima non particolarmente freddo” – concludono da 3bmeteo.com

Agipress

Ultima modifica ilGiovedì, 28 Dicembre 2017 17:43
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici