Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

TRASPORTI – La Regione: la linea Porrettana non si discute

L'assessore regionale Ceccarelli col presidente della Provincia di Pistoia Federica Fratoni e il sindaco Samuele Bertinelli L'assessore regionale Ceccarelli col presidente della Provincia di Pistoia Federica Fratoni e il sindaco Samuele Bertinelli

L’assessore Ceccarelli a Pistoia conferma il servizio. Sulla linea Lucca-Firenze sospese le chiusure di alcune stazioni. A Pracchia incontro con amministratori della montagna e rete Pro loco

AGIPRESS – PISTOIA - “Il servizio lungo la linea Porrettana non si discute”. Così l’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli ha ribadito stamani la volontà di mantenere attiva la linea. Lo ha fatto nel corso di una serie di riunioni con la Presidente della Provincia di Pistoia Federica Fratoni ed il sindaco di Pistoia  Samuele Bertinelli, culminate con un sopralluogo lungo la Porrettana, viaggiando in treno da Pistoia a Pracchia. “Occorre lavorare sull’ampliamento del bacino d’utenza della linea puntando sull’integrazione ferro-bus e studiando tutte le soluzioni possibili attraverso uno specifico tavolo tecnico a cui daremo vita in sinergia con Provincia e Comune”, ha aggiunto Ceccarelli. Per quanto riguarda, invece, il futuro della linea ferroviaria Lucca-Pistoia-Firenze, l’assessore ha spiegato: “Ho avuto modo di chiarire alle istituzioni locali che la delibera di chiusura delle stazioni è sospesa e che ogni nuova decisione in merito sarà comunque prima discussa e valutata col territorio”.
Dopo gli amministratori, Ceccarelli ha incontrato a Palazzo Balì alcuni imprenditori del comparto ferroviario pistoiese, aderenti al Distretto tecnologico ferroviario, per condividere alcune ipotesi innovative sullo sviluppo del servizio di trasporto sulla linea Porrettana. In particolare un progetto di mobilità sostenibile e di riqualificazione della linea, predisposto da alcune aziende facenti capo all’indotto Ansaldobreda, capofilate da Argeo Bartolomei e dall’ Ingegnere Giacomo Filippini, per la realizzazione di un collegamento ibrido ferrovia-tramvia, con servizio tranviario da Pistoia fino a Capostrada e il mantenimento del trasporto ferroviario fino a Pracchia.
Infine Ceccarelli, accompagnato da alcuni tecnici della Regione Toscana e dai rappresentanti delle istituzioni locali, è salito sul treno alla stazione di Pistoia, per arrivare a Pracchia dove, nella sede della Pro Loco, ha partecipato ad un incontro con i rappresentanti dei Comuni della montagna, San Marcello Pistoiese, Cutigliano, Abetone, Piteglio, Marliana e Sambuca Pistoiese, e con la rete delle Pro Loco locali.


Agipress

 

Ultima modifica ilVenerdì, 31 Maggio 2013 17:31
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici