Menu
Allergie nei bambini, è allarme: colpiti 4 su 10

Allergie nei bambini, è a…

Nei bambini al di so...

SCIENZA - L’asimmetria dentale ha effetti sulle aree del cervello associate alla memoria

SCIENZA - L’asimmetria de…

Può causare malattie...

Anche il cervello è colpito dal Covid-19: sintomi, complicanze e ripercussioni sulla gestione delle malattie neurologiche

Anche il cervello è colpi…

Uno studio sta racco...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Superbonus 110% decisivo per il Pil, On. Nardi: "Non possiamo bloccarlo con le nuove norme"

Superbonus 110% decisivo per il Pil, Nardi: "Non possiamo bloccarlo con le nuove norme" Superbonus 110% decisivo per il Pil, Nardi: "Non possiamo bloccarlo con le nuove norme"

La presidente della commissione Attività produttive alla Camera interviene a proposito delle misure contenute nel decreto Sostegni ter.

AGIPRESS - ROMA - "Il Superbonus 110% è stato l'elemento decisivo per raggiungere un livello così alto di crescita del Pil come nel 2021: non è giusto bloccarlo con misure che vorrebbero ridurre le truffe ma finiscono solo per complicare la situazione". Lo dichiara la presidente della commissione Attività produttive alla Camera, Martina Nardi, a proposito delle misure contenute nel decreto Sostegni ter: la nuova norma prevede che il credito di imposta, anche per i bonus edilizi, sia cedibile una sola volta, e i contratti che violeranno le nuove norme saranno considerati nulli. La deputata rinnova il proprio impegno a modificare la norma, al momento del passaggio del testo alla Camera. Al 31 gennaio scorso il totale degli investimenti ammessi alla detrazione del Superbonus 110% ha raggiunto 18,3 miliardi di euro, in crescita rispetto ai 16,2 miliardi contabilizzati al 31 dicembre scorso (+12,9%). "Impedire la possibilità della cessione a terzi del credito d'imposta - sostiene Nardi - metterà in crisi tantissime aziende e tantissime famiglie, e quindi non aiuterà la crescita del Pil nel 2022, ma anzi sarà un freno. Il decreto Antifrodi già aveva colto il problema legato alle truffe: ma si può intervenire ancora, e in maniera semplice, ad esempio con una possibilità di monitoraggio di tutti i passaggi del credito, attraverso un codice che non ne faccia mai perdere le tracce". AGIPRESS

Ultima modifica ilGiovedì, 03 Febbraio 2022 09:28
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici