Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Solidarietà anche ad agosto con senso di amicizia e goliardia

Solidarietà e goliardia anche ad agosto Solidarietà e goliardia anche ad agosto

Una originae partita a tennis tra Compagnia di Babbo Natale Onlus e i Cavallieri di Sant’Appiano

AGIPRESS - FIRENZE - Goliardia e solidarietà sono il binomio che accomuna la Compagnia di Babbo Natale Onlus e i Cavallieri di Sant’Appiano che messi insieme contano circa duecento ‘affezionati’ tra professionisti, imprenditori, personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo tutti residenti in Toscana. Per entrambi il fine è ritrovarsi e con l’arma del divertimento dare una mano a Fondazioni ed Onlus. Basti pensare che solo quest’anno le donazioni hanno raggiunto la cifra di circa 130.000 euro, destinata a persone bisognose e in stato di difficoltà. Lo scorso 14 agosto, per la prima volta, i due gruppi si sono ritrovati insieme a Forte dei Marmi per disputare una sfida tennistica per promuovere le due organizzazioni, chiaramente dal sapore goliardico, dove i vincitori sono stati i perdenti: nel doppio, per i Babbi Natale sono scesi in campo Nicola Mondaini  e Gerardo Ruffilli in tenuta rossa con cappello di Babbo Natale, per I Cavalieri di Sant’Appiano invece Luca Landini e Pierfrancesco Bertini, in tenuta bianca e cappello da chef per ricordare la filosofia culinaria del gruppo. I quattro sono stati selezionati in base ad un livello tennistico definibile sufficiente a colpire la palla. Davanti ad un animato pubblico, la coppa della sconfitta è stata consegnata da Marco Fornaroli, anima del Tennis Club Europa sede della contesa, ai Babbi Natale che hanno perso 9-4. “Vogliamo trasmettere questa nuova idea di stare insieme fuori dai confini di Firenze - hanno commentato i quattro ‘eroi’ - e Forte dei Marmi, per la sua natura internazionale, è stata sicuramente il luogo adatto per effettuare tale sfida”. Tra l’aria di festa e le risate che hanno caratterizzato la competizione è partito un forte messaggio di invito a prendere parte a queste forme di aggregazione, che divertendosi portano sorrisi e aiuti concreti a chi è meno fortunato: per questo, simbolicamente, la coppa è andata a chi non ha vinto.

Agipress

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici