Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

SCUOLA, TUTTI I NUMERI DEL NUOVO ANNO

Inizia mercoledì 11 settembre il nuovo anno scolastico per quasi tutti gli studenti toscani delle scuole primarie e secondarie Inizia mercoledì 11 settembre il nuovo anno scolastico per quasi tutti gli studenti toscani delle scuole primarie e secondarie

Oltre 470mila studenti al via previsto per mercoledì 11 (salvo rari casi di anticipo). Le particolarà di primaria e secondaria e i dati nelle diverse province

AGIPRESS – FIRENZE - Dopodomani, mercoledì 11 settembre, si parte. Il calendario regionale fissa per quel giorno l'inizio del nuovo anno scolastico, che solo in alcuni cari casi è iniziato oggi (lunedì 9). Sono 474.651 gli studenti toscani (dai piccoli dell'infanzia ai quasi adulti della secondaria superiore) che si ritroveranno sui banchi di 21.233 classi. Rispetto all'anno scolastico 2012-13 sono iscritti 4.456 studenti in più con un numero di classi superiore di 244 unità. Nel numero totale degli studenti sono compresi oltre diecimila (per la precisione 10.414) che hanno forme di disabilità: ben il 5,6% in più (in cifra 554) rispetto ai 9.860 dell'anno scolastico precedente.

I dati, aggiornati a oggi, sono diffusi dalla Regione Toscana e trovano origine dal Miur (Ministero Istruzione Università Ricerca). Si riferiscono ai cosiddetti "organici di diritto": scuola per scuola, in base ai cosiddetti "organici di fatto", si potranno, nei giorni prossimi, verificare differenze e scostamenti.

 

I docenti

I docenti titolari di cattedra sono 35.183 compresi gli 868 appena immessi in ruolo: di questi 5.281 sono "di sostegno" (compresi i 106 di nuove immissioni in ruolo). Le istituzioni scolastiche, in tutta la Toscana, sono 483 (16 in meno rispetto alle 499 dell'anno precedente): 26 sono direzioni didattiche, 279 gli istituti "comprensivi", 11 le medie autonome, 161 gli istituti superiori. Il quadro è completato dai 6 "omnicomprensivi" con educandati e convitti.

 

La scuola primaria

73.416 (oltre tremila in più sull'anno precedente) sono gli alunni del "tempo pieno" in 3.411 classi (136 in più) e rappresentano il 48% dei loro "colleghi". Il tempo pieno nella scuola primaria (la particolare organizzazione che prevede rientri pomeridiani) interessa il 48% degli alunni: appunto 73.416. In un anno la percentuale è salita di un punto (era al 47%) coinvolgendo circa tremila alunni in più (erano, l'anno precedente, 70.400). E' Prato (con il 78% e 8.427 alunni) la provincia toscana percentualmente più "a tempo pieno" seguita (66% con 26.303) da Firenze. Fanalino di coda Arezzo (31% con 4.430 alunni) con Massa-Carrara e Pisa a una incollatura (entrambe al 32%).

 

La scuola secondaria

Al primo anno della scuola secondaria di secondo grado i "liceali" (cioè gli studenti iscritti a un liceo) sono 17.236 (in lieve flessione - meno 0,3% - sul dato precedente). Lieve flessione (meno 0,2%) anche per gli studenti iscritti a una classe prima in un indirizzo "professionale": erano 8.731 e oggi sono 8.580. E lieve aumento (più 0,5%) per gli studenti iscritti a una prima "tecnica": da 11.619 nell'anno precedente a 11.704 in questo anno. Complessivamente, in Toscana, al primo anno della secondaria di secondo grado sono iscritti 37.520 studenti (293 in meno sull'anno prima).

Gli indirizzi nella prima superiore. La provincia più "liceale" di tutte, almeno percentualmente, è Arezzo dove ben il 48,9% degli studenti iscritti al primo anno della scuola superiore ha scelto, fra le tipologie, l'indirizzo liceale. Ma anche Massa-Carrara (48,3%) dimostra di "amare" i licei mentre, al contrario, Pistoia ha la percentuale più bassa (41,4%) in questa particolare "classifica". Massa-Carrara batte tutti, sempre in percentuale e sempre considerando le iscrizioni ai primi anni delle secondarie superiori, sull'istruzione professionale con il 30,7% (qui è Pisa, con il 18,4% all'estremo opposto). Mentre sulla terza tipologia, l'istruzione tecnica, al primo posto troviamo gli studenti livornesi (40%) e all'ultimo (21%) quelli di Massa-Carrara.

 

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici