Menu
Ritorno al lavoro, il decalogo per aziende e lavoratori per ridurre il rischio contagio

Ritorno al lavoro, il dec…

Roberto Burioni: “Il...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Sci Toscana: prezzi invariati e garanzie di rimborso in caso di chiusura per Covid-19

Sci Toscana: prezzi invariati e garanzie di rimborso in caso di chiusura per Covid-19 Sci Toscana: prezzi invariati e garanzie di rimborso in caso di chiusura per Covid-19

Si comincia a guardare alla nuova stagione 2020/2021, pur tra le incertezze della attuale fase della pandemia.

(AGIPRESS) - FIRENZE - Pur tra le incertezze della attuale fase della pandemia il mondo dello sci guardare alla nuova stagione 2020/2021 e il Consorzio Abetone Multipass lancia un segnale incoraggiante sul versante dei prezzi. “Nonostante il difficile inverno 2019/2020, con la neve arrivata  pochi giorni prima della chiusura imposta dal lockdown – commenta il Presidente di Abetone Multipass Giovanni Guarnieri –  per la nuova stagione 2020/2021 manteniamo invariati tutti i prezzi su giornalieri e plurigionalieri. Abbiamo inoltre  allungato fino al 2 novembre, quindi di oltre un mese, i termini per l'acquisto in prevendita degli stagionali, garantendo a chi acquista  questo tipo di biglietto  la possibilità di rimborso in caso di chiusura forzata degli impianti dovuta al Covid-19”. Il Consorzio ha infatti messo a punto, per gli acquirenti degli stagionali 2020/2021, una serie di rimborsi scaglionati: in caso di chiusura per Covid-19 prima dell’inizio della stagione invernale 2020/2021 ci sarà un rimborso del 100%; per chiusura entro il 10 gennaio 2021 il  rimborso sarà del 50%; per chiusura entro il 15 febbraio 2021 rimborso del 25%; entro il 15 marzo 2021 infine il rimborso sarà del 10%. “Abbiamo avuto una buona estate – continua Guarnieri – con tanta gente che ha scoperto per la prima volta o riscoperto  la nostra montagna. L'obiettivo è quello di invogliare queste persone, oltre che i nostri abituali frequentatori, a ritornare in inverno. Insieme ai prezzi fermi confermiamo infatti anche tutte le promozioni, che saranno attivate nel corso della stagione: dalle offerte prima neve alle formule 4x5 e sono allo studio pacchetti tutto compreso con skipass, scuola di sci e soggiorno”. AGIRESS

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici