Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

PRODOTTI DI QUALITA' - Le maglie del Gallo Nero a Firenze e in Toscana arrivano "prime"

La maglia "nera" che vince La maglia "nera" che vince

Inaugurati  nuovi punti vendita della Chianti Classico Co.

AGIPRESS - Un tempo, tra il 1946 e il 1952, era la maglia dell’ultimo classificato al Giro d’Italia. Divenne quasi un simbolo di “slow sport”, attirava personaggi al di fuori del mondo agonistico che si iscrivevano alle gare solo per perdere più tempo possibile, per poi arrivare ultimi e avere il diritto di indossare la famigerata Maglia Nera.

Dopo oltre 60 anni il Consorzio Vino Chianti Classico reinterpreta lo spirito goliardico e gaudente che animava gli “aspiranti ultimi” per creare la Maglia Nera del Gallo Nero.

Il Chianti Classico lancia così la nuova divisa da ciclista del Gallo Nero, nata proprio per insistere sull’altra faccia del ciclismo che oltre a cronometri, fughe in volata e sano agonismo ha anche un valore culturale importante, diventando mezzo non tanto per vincere ma piuttosto per scoprire e vivere luoghi e territori unici, come dimostrano le migliaia di cicloturisti che ogni anno scelgono il terroir del Gallo Nero come ideale cornice per le loro vacanze.

La nuova divisa del Gallo Nero è uscita in questi giorni “mondiali”, in contemporanea, nei numerosi punti vendita della Toscana che hanno dedicato un corner al merchandising del Chianti Classico e nei due neonati store monomarca, a Firenze, in via dei Tavolini, e a Montecatini, nello storico e prestigioso palazzo Kursaal.

Dopo il lancio del Vino del Mondiale, nato in seno all’accordo tra Chianti Classico e Comitato Promotore dei Mondiali di Ciclismo che ha eletto il Gallo Nero a Vino Ufficiale ed esclusivo della kermesse, il Consorzio del Gallo più noto d’Italia, attraverso la sua compartecipata, la Chianti Classico Company, declina con questa nuova operazione l’atmosfera di festa creata dai Mondiali di Ciclismo in tutta la Toscana e non solo. 

Agipress 

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici