Menu
Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Preparare i cani da allerta medica e rilevamento biologico, corso innovativo alla Scuola Delfino del Rifugio Valdiflora

Preparare i cani da allerta medica e rilevamento biologico, corso innovativo al Rifugio Valdiflora - nella foto Diego Corradini Preparare i cani da allerta medica e rilevamento biologico, corso innovativo al Rifugio Valdiflora - nella foto Diego Corradini

Gli amici a quattro zampe in grado di anticipare e segnalare uno stato di crisi fisico della persona.

AGIPRESS - PISTOIA - Un corso specialistico di carattere internazionale realizzato in tre intense giornate teorico/pratiche (22-23-24 febbraio) con l'obiettivo di fornire ai corsisti le conoscenze utili ad addestrare i cani da rilevamento biologico e da allerta medica. La sede è in Toscana presso la Scuola Delfino del Rifugio Valdiflora di San Quirico Pescia, struttura di accoglienza per animali, soggiorno e formazione immersa tra le colline pistoiesi. "Si tratta di un corso innovativo che fa riferimento all'ambito specifico della ricerca olfattiva e vuole trasmettere le nozioni necessarie a formare cani ecorilevatori" – spiega Diego Corradini (nella foto) responsabile della struttura e sostenitore del corso. "In questi tre giorni – aggiunge - cercheremo di fare chiarezza sullo stato di avanzamento delle conoscenze in questo settore e approfondiremo la corretta applicabilità e utilizzo delle tecniche. I protagonisti assoluti, ovviamente – conclude - saranno i cani cosiddetti 'da allerta medica' che sono in grado di anticipare e segnalare uno stato di crisi fisico della persona come ad esempio le crisi ipoglicemiche". Il corso specialistico è arricchito da nozioni di calibro internazionale. Tra i docenti, dalla Spagna Alfredo Garrido e Pedro Salas. Per tutte le info Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Agipress

Ultima modifica ilGiovedì, 21 Febbraio 2019 17:38
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici