Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

PIOMBINO - Via libera al progetto per il porto

Via libera dal Consiglio superiore dei lavori pubblici ai nuovi progetti per il porto di Piombino Via libera dal Consiglio superiore dei lavori pubblici ai nuovi progetti per il porto di Piombino

Parere favorevole dal Consiglio dei lavori pubblici. La soddisfazione dell'assessore regionale Ceccarelli

AGIPRESS - FIRENZE – Nuovo via libera per il porto di Piombino. La buona notizia arriva da Roma, dove l'assemblea del Consiglio superiore dei lavori pubblici, riunitasi questa mattina, ha rilasciato il necessario parere, con alcune prescrizioni, al progetto per lo sviluppo e la riorganizzazione del porto. Il progetto in questione è quello presentato in attuazione dell'Accordo di programma quadro tra Regione, istituzioni e ministeri competenti (infrastrutture, ambiente, sviluppo economico). Grazie a questo atto, si potrà proseguire nell'appalto per la realizzazione delle opere previste, in modo da creare le condizioni del rilancio delle attività del porto. "Si tratta di un atto importante – ha commentato l'assessore Vincenzo Ceccarelli, che ha rappresentato la Regione questa mattina a Roma – perché costituisce la premessa necessaria a portare a compimento un percorso al quale la Regione ha lavorato con grande impegno e ha investito con convinzione, con l'obiettivo di rilanciare il porto e riqualificare l'area di Piombino e il polo siderurgico nel suo complesso".
Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici