Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

MONDIALI DI CICLISMO – Un piccolo assaggio in piazza Duomo a Firenze

Il manifesto dei mondiali di ciclismo 2013 che si svolgeranno in Toscana a settembre Il manifesto dei mondiali di ciclismo 2013 che si svolgeranno in Toscana a settembre

Il presidente Rossi ha salutato i ct Bettini e Villa e un gruppetto di ciclisti. "Un evento con un grande ritorno per tutta la Toscana"

AGIPRESS - FIRENZE – Una stretta di mano e un caloroso “in bocca al lupo”, stamani, in piazza Duomo, a Firenze, fra il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, e il ct della nazionale azzurra di ciclismo, Paolo Bettini. A circa un mese dal campionato mondiale di ciclismo che si svolgerà in Toscana, i ct Paolo Bettini (professionisti) e Marco Villa (U23 e Junior), alla testa di un gruppetto di oltre 20 corridori, hanno accolto l’invito del presidente Rossi per un breve saluto in piazza Duomo, prima di riprendere l’attività di ricognizione del circuito mondiale tra Fiesole e Firenze, quello dove si deciderà l’assegnazione del titolo iridato 2013, dopo i circa 100km tra Lucca ed il capoluogo.

“Sportivamente parlando mi auguro che possa vincere il migliore, tra gli italiani ovviamente – ha detto Rossi - É la prima volta che arrivano i Mondiali in Toscana, è un grande evento. Ci siamo impegnati molto spendendo molto, ma sappiamo che ci sarà anche un ‘ritorno’. La Toscana si farà conoscere sotto una bella veste, c’è Firenze ma ci sono anche altre città. Sarà un grande guadagno per tutta la regione”.

Per l’organizzazione dell’evento la Regione ha messo a disposizione 20 milioni di euro. Altri 12 sono arrivati dagli enti locali coinvolti. “La ‘macchina’ – ha proseguito Rossi – è stata messa a punto insieme al comitato organizzatore, un compito molto impegnativo. Mi pare ci siano tutte le condizioni per fare una bella figura ‘mondiale’”. L'attesa per il grande evento cresce e tutto lascia intendere che sarà un evento non solo sportivo:  secondo l'Irpet, infatti, sarebbero attese oltre 400 mila persone con ricadute di circa 140 milioni di euro.

 

Agipress 

Ultima modifica ilMartedì, 27 Agosto 2013 13:28
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici