Menu
GIMBE: "Non opportuno il prolungamento dello stato emergenza per Covid-19, ma prepararsi a convivenza con l'influenza"

GIMBE: "Non opportun…

L'analisi sui princi...

Ritorno al lavoro, il decalogo per aziende e lavoratori per ridurre il rischio contagio

Ritorno al lavoro, il dec…

Roberto Burioni: “Il...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Mercato Automotive, settore pilastro per l’economia del Paese

Mercato Automotive, settore pilastro per l’economia del Paese Mercato Automotive, settore pilastro per l’economia del Paese

Filippo Milani di Autofan Srl: "Siamo ora pronti a mettere in campo tutto il nostro impegno per la ripartenza".

AGIPRESS - FIRENZE - L'emergenza Coronavirus ed il conseguente lockdown hanno praticamente azzerato il mercato di auto, veicoli commerciali e industriali nei mesi di marzo e aprile, dopo un primo bimestre 2020 con volumi già in decrescita rispetto al 2019. E la prima decade di maggio ha visto un crollo degli ordinativi. Le segnalazioni dei concessionari  - spiega Federauto - indicano che nella prima decade di maggio gli ordini di autoveicoli nuovi sono modestissimi e che esaurite le immatricolazioni legate agli ordini in portafoglio, acquisti prima del lockdown, il mercato di tutti i tipi di autoveicoli crollerà mediamente del -30%. I mesi di blocco dell’attività, inoltre, hanno causato l’immobilizzazione di centinaia di migliaia di veicoli che, se non venduti nei prossimi mesi, rischiano di rallentare ulteriormente la ripresa delle attività. I conseguenti rischi occupazionali coinvolgono non solo le concessionarie ma l’intera filiera automotive che rappresenta circa il 10% del PIL italiano e impiega oltre 1.200.000 lavoratori. Da Federauto la richiesta con forza alle Istituzioni di cogliere l'occasione di questa drammatica situazione socio-economica per adottare misure in grado di coniugare esigenze ambientali e commerciali con quelle industriali e di tutela dei lavoratori della filiera, prevedendo incentivi per la rottamazione e l'acquisto di veicoli a basso impatto ambientale e avviando la revisione della fiscalità sugli autoveicoli per alienarla ai livelli degli altri Paesi europei. Le risorse da stanziare in un momento di difficoltà e di scarso clima di fiducia supporterebbero l'importante investimento dell'acquisto di un veicolo da parte di cittadini ed imprese, darebbero impulso alla ripresa delle vendite e consentirebbero, allo stesso tempo, alle aziende produttrici di veicoli, parti e componenti di riavviare la produzione, potendo contare sul rilancio del mercato nazionale. 

“Il mercato automotive può davvero dare una spinta importante alla crescita del Paese in questo momento estremamente delicato - spiega ad Agipress Filippo Milani titolare Autofan Srl di Scarperia (FI). "Senza pensare a tutta la filiera che c’è dietro - aggiunge - che se mantenuta e sostenuta, eviterebbe costi sociali ulteriori dovuti alla minore chiusura di aziende. Insomma, noi ci siamo, le nostre concessionarie sono perfettamente attrezzate e adeguate agli standard di sicurezza imposti - conclude Milani - siamo ora pronti a mettere in campo tutto il nostro impegno per rilanciare un settore fondamentale per l’economia”.

Agipress

Ultima modifica ilMercoledì, 13 Maggio 2020 19:20
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici