Menu
Alzheimer, dalla ricerca nuove speranze

Alzheimer, dalla ricerca …

FDA approva l'antico...

Pesticidi, attenzione a quello che mangiamo

Pesticidi, attenzione a q…

Legambiente: solo il...

Lotta ai tumori, al via il progetto Umberto

Lotta ai tumori, al via i…

Una Piattaforma cong...

Italia in balìa della crisi climatica, allarme piogge abbondanti al sud e fiume Po ridotto a torrente

Italia in balìa della cri…

Il Meridione ha baci...

6 dipendenti su 10 della PA a rischio burnout

6 dipendenti su 10 della …

Una ricerca rivela c...

Allergie nei bambini, è allarme: colpiti 4 su 10

Allergie nei bambini, è a…

Nei bambini al di so...

SCIENZA - L’asimmetria dentale ha effetti sulle aree del cervello associate alla memoria

SCIENZA - L’asimmetria de…

Può causare malattie...

Anche il cervello è colpito dal Covid-19: sintomi, complicanze e ripercussioni sulla gestione delle malattie neurologiche

Anche il cervello è colpi…

Uno studio sta racco...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Merano d’inverno

Merano d’inverno Merano d’inverno

Fino a marzo yoga, bagni ghiacciati, lanterne e ciaspolate.

AGIPRESS - E’ tempo di settimane bianche, o almeno di qualche giorno da trascorrere in montagna, in località che si sono attrezzate per accogliere gli ospiti proprio in questo periodo. Come Merano, la “Città  del benessere” che con il programma “Merano Vitae” (è una vera e propria filosofia di vita che comprende una serie di momenti accessibili a tutti, ospiti e cittadini, per dedicare tempo a sé stessi) organizza i workshop gratuiti di yoga. A partire dal 17 febbraio fino al 17 marzo, infatti, ogni venerdì dalle 13 alle 14 in Piazza Terme sarà possibile ricaricarsi di energia e ritrovare l’equilibrio interiore con esercizi di yoga, seguendo il programma “Baciati dal sole”. Sempre alle Terme sono anche previste delle serate speciali, denominate Special Nights, per gli amanti del relax e del rigenerante riposo.

Un tuffo nel ghiaccio. Un’altra novità è il "Winterbaden", in programma il 28.1, 18.2, 11.3, alle ore 11.00. Sono i “Bagni invernali” che si effettuano con temperature dell'acqua che si avvicinano ai 0° C e i partecipanti sono soliti praticare un buco sufficientemente grosso nel ghiaccio, in modo da poter infilare il corpo ed immergersi, per poi risalire dall’acqua attraverso scalette o strutture di supporto. Questa pratica avviene nel fiume Passirio, dove un istruttore qualificato aiuterà i partecipanti in questa esperienza unica. 

Passeggiate a lume di lanterna. Per chi desidera un passatempo più tranquillo ci sono le passeggiate per le quali Merano è famosa: irrinunciabili sono i parchi, veri e propri tesori della città, amati tanto anche dall’ imperatrice Sissi quando soggiornava a Merano. Sulle rive del fiume Passirio si snodano proprio le “Passeggiate”, perfettamente illuminate anche in inverno, che conducono alla Torre delle Polveri e lungo la Passeggiata Tappeiner. Per tornare a rivivere un’antica tradizione, fino a fine febbraio le Passeggiate di Merano sono immerse nella luce avvolgente delle lanterne  giganti che fanno parte del programma “Merano Slow E.Motion” e che sfruttano l’energia solare. Nel 19° secolo, la città era illuminata da un "accenditore di lanterne" che camminava di palo in palo accendendo delle grandi lanterne. Quest’inverno sarà possibile riassaporare il romanticismo dell’epoca, abbinando l’esperienza a uno Speckaperitivo  o una cena speciale a lume di lanterna.

Sci e Cabina VIP. E per gli sportivi? Ci sono molte offerte su misura per loro, tra cui il pacchetto combinato tra Terme di Merano e l’area sciistica ed escursionistica di Merano 2000, sull’omonimo altopiano soleggiato, dove è possibile vivere la montagna e la natura spostandosi con una rapida funivia in soli 10 minuti dalla città. Le ampie e poco affollate piste permettono piacevoli discese con gli sci, mentre, le famiglie e gli amanti della neve qui trovano tanti itinerari per escursioni con le ciaspole o salite di scialpinismo. La pista di sci di fondo e quella da slittino sono ideali anche per chi è alle prime esperienze. Tra le tante attività originali che si possono fare a Merano, c’è un giro sulla Cabina vip che, appesa sulla Cabinovia Falzeben, con le sue confortevoli poltrone in pelle, offre posto a un massimo di quattro persone. La Cabina VIP può essere prenotata per una durata di 2 ore, avendo la possibilità di organizzarle a piacimento: è possibile trascorrere direttamente le 2 ore all’interno della cabina oppure scendere alla stazione a monte per esplorare i dintorni e risalire sulla cabina in un secondo momento. Esiste inoltre la possibilità di scendere presso la stazione a monte alla fine delle 2 ore e raggiungere la stazione a valle camminando per ca. 45 minuti. AGIPRESS

di Gloria Ciabattoni

Ultima modifica ilMercoledì, 25 Gennaio 2023 22:30
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici