Menu
Allergie nei bambini, è allarme: colpiti 4 su 10

Allergie nei bambini, è a…

Nei bambini al di so...

SCIENZA - L’asimmetria dentale ha effetti sulle aree del cervello associate alla memoria

SCIENZA - L’asimmetria de…

Può causare malattie...

Anche il cervello è colpito dal Covid-19: sintomi, complicanze e ripercussioni sulla gestione delle malattie neurologiche

Anche il cervello è colpi…

Uno studio sta racco...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Marmo, Confindustria: "Prodotto necessita tutela, Comune e Regione intervengano"

Marmo, Confindustria: "Prodotto necessita tutela, Comune e Regione intervengano" Marmo, Confindustria: "Prodotto necessita tutela, Comune e Regione intervengano"

La reazione del presidente degli Industriali di Massa Carrara.

AGIPRESS - "Ho visto voglia di ripartenza nonostante ci venga segnalata una presenza limitata di operatori extra-continentali. Abbiamo avuto la possibilità di partecipare a diversi confronti, in particolare sull'economia circolare, riuso e certificazioni ambientali che evidenziano dove si colloca la pietra naturale rispetto ad altri prodotti ornamentali.” E' quanto dichiarato in una nota da Matteo Venturi, presidente della delegazione di Massa Carrara di Confindustria, al ritorno dalla fiera Marmomac di Verona. “Con rammarico – spiega Venturi - ho peró notato la presenza insidiosa, all'interno di una fiera dedicata al marmo, di un prodotto che marmo certamente non è e cioè le ceramiche, quarzo e sintetici. Una scelta discutibile da parte degli organizzatori, che rischia soltanto di aumentare la confusione nel consumatore. Nei prossimi giorni non escludo che alcuni associati di Confindustria, legittimi proprietari di nomi e marchi, provvederanno a tutelare per vie legali i propri interessi e gli interessi dei consumatori.” “Spacciare per marmo – attacca Venturi - prodotti che sono quarzo, pieni di resine, inchiostri etc. non è altro che una truffa al consumatore e una violazione di un marchio registrato. Mi auguro che Comune di Carrara e Regione Toscana ci aiutino a tutelare in tutte le sedi opportune un prodotto naturale che ha un legame plurimillenario con la il nostro territorio ed il nostro Pil. Rischiamo concretamente di tornare di nuovo a situazioni in cui dovevamo tutelare il Parmigiano Reggiano contro il Parmisan. La tutela del marmo, la tutela della pietra naturale autentica, sarà un tema di cui chiederemo conto anche ai candidati alle prossime elezioni amministrative. È necessario che la politica, le istituzioni e le imprese, quindi il territorio nel suo insieme, prendano posizione nei confronti di quella che da un lato è una truffa al consumatore, evocando finti temi green, dall’altro una tutela legittima di un prodotto che è identità locale” - conclude il presidente degli Industriali di Massa Carrara. AGIPRESS

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici