Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

MALTEMPO - PAESE FABBRICHE DI VALLICO (LU) NON PIU' ISOLATO

MALTEMPO - PAESE FABBRICHE DI VALLICO (LU) NON PIU' ISOLATO MALTEMPO - PAESE FABBRICHE DI VALLICO (LU) NON PIU' ISOLATO

Restano ancora molti disagi. Ripristinata la strada con una voragine di circa 10 metri che ha tenuto isolati gli abitanti

AGIPRESS - LUCCA - "Il piccolo Comune di Fabbriche di Vallico (LU) gravemente colpito dai nubifragi dei giorni scorsi, da questa sera non è più isolato". A comunicarlo ad Agipress il Sindaco Oreste Giurlani che a nome della comunità locale ringrazia la provincia di Lucca e la ditta intervenuta per aver portato a buon fine i lavori di ripristino della strada provinciale chiusa dallo scorso lunedì per allagamenti e frane. 

"I disagi nel territorio del Comune di Fabbriche di Vallico restano - aggiunge il Sindaco - e sono ancora molto pesanti, ma la riapertura della strada provinciale 37 permette di non essere più isolati e riprendere gradualmente le attività commerciali del paese gravemente danneggiate dall'ondata di maltempo. La strada era chiusa da lunedì, abbiamo attivato i lavori in somma urgenza mercoledì, e dopo quattro giorni è stata ripristinata la strada provinciale che aveva una voragine di circa 10 metri". "Un passo verso la normalità - chiude Giurlani - ringrazio tutti coloro che in qualche modo hanno prestato aiuto, la comunità di Fabbriche è a loro grata".

Intanto sul fronte fondi per interventi sulle alluvioni il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi si è così espresso in una nota: "Con un ritmo di 100 milioni l'anno di investimenti per qualche anno qui in Toscana potremmo cambiare la situazione e risparmiare i tanti soldi che spendiamo per riparare i danni. Quello che non funziona è il patto di stabilità, perchè se ci impediscono di spendere possiamo mettere su questa partita della tutela ambiente 25 milioni all'anno e sono pochi. Nel passato ho chiesto aiuto per la Toscana. Adesso non chiedo nemmeno di darci mano ma di lasciarci spendere quello che abbiamo. La Regione e gli enti locali hanno dimostrato di saperlo fare, anche il prefetto Gabrielli ce ne ha dato atto. Ma niente tetti".

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici