Logo
Stampa questa pagina

Legge regionale servizio di emergenza e urgenza, MCL Toscana: "Rinviare l'esame della proposta di riforma e aprire confronto"

Legge regionale servizio di emergenza e urgenza, MCL Toscana: "Rinviare l'esame della proposta di riforma e aprire confronto" Legge regionale servizio di emergenza e urgenza, MCL Toscana: "Rinviare l'esame della proposta di riforma e aprire confronto"

AGIPRESS - FIRENZE - "Le contrapposizioni e le forti polemiche che accompagnano l'esame della proposta di riforma della legge regionale sul servizio di emergenza e urgenza stanno creando un clima che non può non preoccupare. Si sta parlando di un servizio fondamentale per la sicurezza, e spesso la vita, dei cittadini e che deve garantire la massima efficienza h24 per 365 giorni all'anno. Perché sia così occorre anche la massima integrazione fra medici, infermieri e volontari. Anche per questo certe interpretazioni della riforma come se privilegiasse il volontariato appaiono gratuite e forzate". Così in una nota della Presidenza regionale MCL (Movimento Cristiano Lavoratori) della Toscana che aggiunge "Serve chiarezza, senso di responsabilità e autentico spirito di collaborazione prima di tutto per mandare un messaggio di tranquillità e sicurezza ai cittadini". "Per questo - chiude la nota - sarebbe opportuno, e in tal senso avanziamo richiesta, rinviare l'esame della proposta di riforma e aprire un confronto costruttivo con tutti i soggetti interessati".

Agipress

Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Davide Lacangellera

Agenzia di Stampa AGIPRESS - Iscr. Trib. nº2352 Dir.Resp. Davide Lacangellera
© Toscana Press. Tutti i diritti riservati. PI: 06302680480 - Viale Giacomo Matteotti 25, 50121 Firenze