Menu
Ritorno al lavoro, il decalogo per aziende e lavoratori per ridurre il rischio contagio

Ritorno al lavoro, il dec…

Roberto Burioni: “Il...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

La Presidenza Provinciale M.C.L. di Arezzo dona 500 mascherine al Comune

La Presidenza Provinciale M.C.L. di Arezzo dona 500 mascherine al Comune di Arezzo La Presidenza Provinciale M.C.L. di Arezzo dona 500 mascherine al Comune di Arezzo

Destinate a tutte quelle persone che svolgono servizi essenziali e che ne sono sprovviste.

AGIRESS - AREZZO - Il movimento Cristiano Lavoratori della Provincia di Arezzo sostiene il suo territorio donando 500 mascherine al Comune di Arezzo perchè vengano assegnate a tutte quelle persone che svolgono servizi essenziali e che purtroppo non hanno Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) sufficienti.  “Nella difficoltà generale di reperire i DPI che nella maggioranza dei casi sono mono uso, abbiamo ritenuto giusto e necessario dare il nostro supporto e fornire una protezione per quelle persone impegnate in prima linea in questa difficile battaglia al Covid-19”. Queste le parole del Presidente provinciale Maurizio Pagliai. Un piccolo gesto di cittadinanza attiva, a favore di coloro che si stanno prendendo cura, con coraggio e passione, di tutti noi. “È un momento molto delicato, - conclude il presidente - e collaborare con l’amministrazione comunale è un imperativo per il nostro movimento. Da sempre attenti alla salute delle donne e degli uomini del nostro territorio e alla tutela dei loro diritti, facciamo la nostra parte in questo momento di necessità e ci teniamo pronti a svolgere il nostro servizio anche dopo l’emergenza, quando la popolazione ne avrà forse più bisogno.”

Agipress

Ultima modifica ilVenerdì, 03 Aprile 2020 14:11
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici